Pensioni novità: entro venerdì Ape social in Gazzetta ufficiale

Le novità per le pensioni riguardano ancora una volta l’Ape social, che a breve verrà inserita in Gazzetta ufficiale. Ecco tutte le info.

Le novità per le pensioni continuano a riguardare l’Ape social e la sua definitiva entrata in vigore. Difatti Marco Leonardi, economista e consulente della Presidenza del Consiglio, ha affermato che tra oggi e venerdì arriverà la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto per l’Ape social.

Lunghe le attese per l’entrata in vigore delle novità pensionistiche, ma con la giornata di venerdì si dovrebbe concludere l’iter e si potranno avere ben chiari tutti gli elementi per andare in pensione anticipata nel 2017.
Di seguito le ultime novità sull’Ape social e quali sono le tempistiche per inoltrare la domanda.

Pensioni novità: Ape social in Gazzetta Ufficiale entro venerdì

Le novità per le pensioni per la giornata di oggi riportano l’Ape social sotto i riflettori. Dopo la firma del decreto attuativo da parte di Gentiloni infatti non si erano più avute notizie della modalità senza spese per andare in pensione anticipata.
Nella giornata di ieri però Marco Leonardi riporta la questione in primo piano, affermando che entro massimo venerdì 16 giugno verrà inserita in Gazzetta Ufficiale.

Durante la conferenza per la presentazione del rapporto Ocse ha infatti messo in chiaro che i ritardi accumulati dovranno essere colmati al più presto, in modo da mettere in atto le novità per il sistema delle pensioni.
L’Inps nel frattempo si dichiara pronto ad accogliere le domande che verranno inoltrate.

Nelle ultime ore in parlamento si sta lavorando sulla manovra correttiva e se tutto andrà come previsto da lunedì potranno essere inoltrate le domande per accedere all’Ape social.
Stessa sorte pare che toccherà alla Quota 41, che dovrebbe essere introdotta in Gazzetta Ufficiale entro domani.

Le fonti, che riportano le novità pensioni, sono piuttosto certe. Sembra quindi che tra poche ore i lavoratori potranno vedere le novità in Gazzetta Ufficiale e iniziare finalmente l’iter per l’Ape social.