Santo del giorno, 17 giugno: è San Ranieri di Pisa

Il santo del giorno è San Ranieri di Pisa, di cui oggi conosciamo la storia, ma vediamo anche quali sono gli altri santi del 17 giugno per sapere di chi è l’onomastico.

Il Santo del giorno, del 17 giugno, è San Ranieri di Pisa, l’eremita italiano che oltre ad essere eternamente legato alla città di Pisa, è anche legato al Principato di Monaco in quanto patrono della dinastia dei Grimaldi.

Oggi festeggiano l’onomastico la maggior parte delle persone che porta il nome di Ranieri o di Raniero, ma ci sono anche altri santi che ricorrono il 17 giugno, come Sant’Antidio, Sant’Avito, Sant’Ipazio Egumeno, Santi Isauro, Innocenzo, Felice, Ermia, Pellegrino e Basilio e San Nicandro.

Santo del giorno, 17 giugno: San Ranieri di Pisa

Ranieri Scàcceri nacque a Pisa nel 1118, da un ricco mercante di Pisa, Gandolfo, e trascorse in modo agiato i primi anni di vita. A 19 anni conobbe Alberto, un eremita che si era trasferito al monastero di San Vito.

Ranieri seguì il suo esempio e abbandonò ogni ricchezza per vivere in povertà, andando anche in Terra Santa come pellegrino. Tornò a Pisa nel 1154, con l’amico ammiraglio pisano Ranieri Bottacci, e si ritirò proprio nel monastero di San Vito.

Morì il 17 giugno 1161, anche se nel Principato di Monaco viene ricordato il 19 novembre. La tradizione vuole che al momento della sua morte tutte le campane di Pisa suonarono all’unisono da sole.

La Chiesa lo ha fatto patrono di Pisa e della diocesi della città nel 1632. I suoi resti sono conservati nella cappella di San Ranieri nel Duomo di Pisa.