Calciomercato Inter: si pensa alle cessioni in attesa di un regista

L’Inter guidato da Sabatini e Spalletti deve pensare alle cessioni e poi ad accaparrarsi un regista individuato in Borja Valero.

Calciomercato Inter, tempo reale: vediamo cosa accade in casa nerazzurri con le ultime notizie su acquisiti e trattative dell’ultima ora soprattutto per quanto riguarda le cessioni, elemento fondamentale per il club che deve fare i conti con il fairplay finanziario entro il 30 giugno.

Prima vendere, poi comprare: queste sembrano le parole d’ordine del gruppo Suning guidato nel mercato dal responsabile Walter Sabatini. Dopo aver portato a Milano Luciano Spalletti, e dopo aver chiuso il bilancio, il mese di luglio sarà il mese degli acquisti che terranno impegnati i tifosi fino all’inizio della prossima stagione.

Ecco cosa sappiamo su questa sessione di calciomercato estivo dell’Inter, che subito dopo la fine della stagione sembrava intenzionato a comprare tantissimi giocatori, soprattutto in casa Roma.

Calciomercato Inter: Perisic primo indiziato per la cessione

Ivan Perisic, 28 anni, è l’attaccante esterno primo indiziato per la cessione importante che dovrà mettere al paro il bilancio dell’Inter.

Sabatini lo valuta 55 milioni, forse una cifra eccessiva ma adatta per trattare con il Manchester United che ne offre 40. Il giocatore è stato uno dei migliori dell’anno ed è l’unico profilo che la squadra può vendere a una cifra elevata.

Calciomercato Inter, trattative in uscita: alt in entrata

Dalla fine del Campionato, l’Inter ha messo gli occhi prima su Manolas, poi su Nainngolan, poi su Strootman e infine su Rudiger. Finora nessuna pista è davvero concreta e per i prezzi che fa la Roma non c’è modo di trattare. Quindi si pensa prima agli uomini in uscita.

Dopo la stagione deludente, nessuno è incedibile. Da Banega, con prezzo non oltre i 12 milioni, fino a Brozovic, quotato 25 milioni.

Attenzione a Gabigol, pagato 30 milioni e autore di una stagione flop. L’Inter è costretta a tenere il giocatore per non rischiare una minusvalenza. Infine Sabatini è alla ricerca di un playmaker da regalare a Spalletti e il primo indiziato è Borja Valero della Fiorentina per cui Suning è disposto a un ingaggio da 5 milioni l’anno.

Per tutte le notizie di calciomercato, vi consigliamo di leggere: