Calciomercato: Salernitana e Reggina, mano al portafoglio per il bomber

La Reggina pronta a investire per arrivare all’attaccante.

Si muove il calciomercato. La Reggina è certamente molto attiva e vuole chiudere subito due colpi. Tutti gli sforzi sono concentrati sul terzino destro Adjapong e sull’attaccante Di Carmine. Sarebbe certamente un colpo importante quest’ultimo considerando il valore tecnico e l’esperienza del calciatore. Per Di Carmine, il pressing è alto: pare sia stata avanzata un’offerta di un triennale di spessore (da circa 500 mila euro a stagione). Una spesa sicuramente sopra la media della Serie B, a testimonianza che la società calabrese è pronta ad investire (come fatto anche in passato).

Molto attivo pure il Crotone che ha quasi definito l’arrivo di Ferrarini, esterno destro in arrivo dalla Fiorentina. Il Crotone ha anche preso un difensore centrale che ha fatto bene in Serie C. Si tratta di Santiago Visentin, argentino classe 1999, in scadenza con la Virtus Verona. In uscita, resta viva la pista che porterebbe Messias al Monza (ben 10 milioni messi sul piatto dai brianzoli). Proprio lì ritroverebbe il suo allenatore, Giovanni Stroppa. Messias è intrigato dal progetto, ma allo stesso tempo è affascinato dall’idea di restare in Serie A, dove lo vuole il Torino.

La Salernitana sceglie Bonazzoli

Dopo qualche giorno di riflessione, l’attaccante Bonazzoli ha scelto la Salernitana. Si tratta di un acquisto importante per i campani visto che Bonazzoli, nonostante il prestito deludente al Torino, resta un attaccante potenzialmente di livello per la Serie A. Non un grande goleador (che la Salernitana continua a cercare), ma certamente un giocatore che gioca al servizio della squadra e fa segnare, con diversi assist all’attivo.