Santo del giorno: il 28 giugno è Sant’Ireneo di Lione

Il Santo del giorno è Sant’Ireneo di Lione: scopriamo la ricorrenza e l’onomastico di oggi anche con gli altri santi che ricorrono il 28 giugno.

Il Santo del giorno è Sant’Ireneo di Lione, il vescovo greco di Smirne del secondo secolo che evangelizzò popoli barbari e governò la Chiesa in Gallia in periodi di crisi.

L’onomastico di oggi, 28 giugno, è quindi legato al nome del santo del giorno, Eireneo - che dal greco significa “pacifico”. Non essendo molto diffuso, e spesso neanche citato, si può cercare il nome che ricorre tra i santi del giorno come Sant’Argimiro di Cordova, Beato Eimerado, San Giovanni Southworth, Sante Lucia Wang Cheng, Maria Fan Kun, Maria Qi Yu e Maria Zheng Xu, Santa Maria Du Zhaozhi, Beata Maria Pia Mastena, i Santi Martiri di Alessandria d’Egitto, San Paolo I, Santa Potamiena d’Alessandria, Beati Severiano (Severijan) Baranyk e Gioacchino (Jakym) Senkivskyj e Santa Vincenza Gerosa.

Santo del giorno, 28 giugno: Sant’Ireneo di Lione

Ireneo nacque a Smirne nel 130 da una famiglia cristiana: per questo ricevette la migliore istruzione diventando discepolo di Policarpo, vescovo di Smirne.

Nel 177 prese il posto del primo vescovo della città di Lione, Potino, poiché fu martirizzato sotto Marco Aurelio. Prima delle sommosse anticristiane, fu inviato a Roma per le sue qualità di teologo e quando tornò a Lione trovò la città e la Chiesa in crisi che si ritrovò da solo a guidare.

Anche Sant’Ireneo trovò la morte per martirio, anche se non si conosce in che modo, a Lione nel 202. Le sue spoglie furono conservate nella chiesa San Giovanni a Lione, poi rinominata Chiesa di Sant’Ireneo.