Tredici: il video del cast per dire “Grazie” ai fan italiani pubblicato da Netflix

13 Reasons Why: Netflix ha pubblicato sul suo profilo Twitter un video in cui il cast della serie TV Tredici ringrazia i fan italiani elencando 13 motivi per cui sono importanti per loro.

Il cast di Tredici, la fortunata serie TV di Netflix, ha realizzato un video per dire “grazie” i fan italiani e che contiene anche tutti i tweet e le fanart su 13 Reason Why.

A pubblicarlo è stato proprio il profilo Twitter di Netflix e nel video ci sono gli attori della serie TV che elencano 13 ragioni per cui i loro fan sono importanti e per cui vogliono ringraziarli.

Tredici è una serie TV che racconta la storia di Hannah Baker, un’adolescente che decide di suicidarsi e incide su 13 cassette le motivazioni del suo gesto.

La serie TV ha avuto un successo internazionale, soprattutto tra i giovani, ed è per questo motivo che gli attori del cast hanno deciso di realizzare un video in cui ringraziano i propri sostenitori e fan.

Tredici: il video del cast per dire “Grazie” ai fan italiani

Ad aprire il video diffuso da Netflix è Dylan Minnette, l’attore che interpreta Clay Jensen, protagonista di 13 Reason Why:

Ciao ragazzi, stiamo vedendo i vostri post e tutto l’amore e il sostegno che avete dato a “Tredici”. Significano tantissimo per noi e non possiamo ringraziarvi abbastanza, ma vogliamo provarci. Quindi ecco 13 motivi per cui siete importanti per noi.

L’elenco dei motivi è fatto proprio dai protagonisti della serie, alcuni dei quali sono più ironici e divertenti, altri più serie ed impegnati.

Nel video sono contenuti anche i tweet dei fan e i loro fanart, che i protagonisti commentano nel corso del video. Il risultato lo potete vedete di seguito.

La polemica sulla serie TV

Già confermata la seconda stagione, Tredici è una e ha diviso l’opinione pubblica.

Da una parte, infatti, ci sono coloro che ritengono che possa dar vita a fenomeni di emulazione tra i giovani e che, dunque, sia una serie negativa; dall’altra chi pensa che di argomenti come il suicidio e il bullismo (trattato anche questo nella serie) si debba parlare e che la serie sia uno spunto per trattare certe tematiche tra gli adolescenti.

In ogni caso, la serie ha riscosso un grandissimo successo e cresce l’attesa per la trama della stagione 2, che dovrebbe uscire nella primavera del 2018.

La serie è tratta da un romanzo di Jay Asher del 2007, ma a crearla è stato Brian Yorkey, mentre la serie è prodotta dalla cantante e attrice Selena Gomez.