Santo del giorno oggi 1 marzo, mercoledì delle Ceneri

Santo del giorno: di chi è l’onomastico oggi 1 marzo in cui si celebrano le Sacre Ceneri? Significato, storia, e tutte le informazioni sui santi di oggi.

Di santo del giorno oggi, 1 marzo, ce ne è più di uno, anche se la celebrazione principale è quella delle Sacre Ceneri, che si celebra il mercoledì che precede la prima domenica di quaresima.

Scopriamo a chi fare gli auguri di buon onomastico guardando quali sono i santi di oggi, e cercando di capire in modo approfondito cosa si celebra nel giorno delle Ceneri. Spesso può capitare che in una giornata non si celebri un santo in particolare quanto un episodio o una reliquia di un santo, e oggi, 1 marzo, è dedicata alle Ceneri che vengono messe sulla fronte dei fedeli per ricordarne la caducità. La polvere, appunto, del monito “Polvere eri e polvere ritornerai”.

Nonostante oggi sia il mercoledì delle Ceneri, ci sono oltre dieci personaggi religiosi che vengono celebrati il 1 marzo, che sono stati importanti per la Chiesa cattolica e per chi osserva queste ricorrenze, poiché è una buona occasione per fare gli auguri o comunque dedicare un pensiero a persone che in un modo o nell’altro sono legate al santo del giorno.

Di certo ci sono santi molto più festeggiati rispetto al santo di oggi, come ad esempio San Giuseppe il 19 marzo che è anche la festa dei Papà, con i tipici dolci e molte iniziative, o come altre ricorrenze legate al santo del giorno come quelle di Santa Lucia, 13 dicembre, molto spesso ritenuto il giorno più breve dell’anno.

Santo del giorno, oggi 1 marzo, scopriamo l’agiografia dei santi di oggi, e il significato e la storia delle Sante Ceneri.

Santo del giorno, oggi 1 marzo: la Sacre Ceneri, la storia

Il Mercoledì delle Ceneri è il giorno in cui inizia la quaresima, ovvero il periodo di quaranta giorni che precede la Pasqua e in cui i fedeli sono chiamati ad un cammino di penitenza, di preghiera e di carità per prepararsi alla Pasqua, in cui si rinnovano le promesse battesimali.

La tradizione vuole che durante la cerimonia delle Sacre Ceneri, il sacerdote metta un pizzico di cenere benedetta sul capo dei fedeli, con le parole «Convertitevi e credete al Vangelo» introdotte dal Concilio Vaticano II, mentre prima si utilizzava il monito della Genesi, «Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai».

Sempre secondo la tradizione, la cenere benedetta deve essere ottenuta bruciando i rametti secchi di ulivo della Domenica delle Palme dell’anno precedente, e ogni abbellimento ecclesiastico diventa viola, colore della penitenza.

Santi del giorno oggi 1 marzo

Nel mercoledì delle Ceneri sono celebrati diversi santi, tra cui Sant’Agnese Cao Kuiying, vedova e martire, Sant’ Albino di Angers, vescovo, Beato Cristoforo da Milano, Domenicano, San David di Menevia del Galles, vescovo, San Felice III Papa, Beata Giovanna Maria Bonomo, religiosa, San Leone di Bayonne, vescovo e martire, San Leone Luca (Leoluca) di Corleone, Abate, San Rudesindo, vescovo, San Silvio e compagni, tutti martiri venerati ad Anversa, San Siviardo, abate di Anille, San Suitberto di Kaiserswerth.