Autore: Annarita Faggioni

Scuola

Iscrizione scuola online: come fare

Scatta l’ultimo periodo per poter fare l’iscrizione a scuola. Ecco come fare e tutti i dettagli della procedura

Iscrizione scuola online: cosa devono fare i genitori? La procedura riguarda chi deve iscrivere i figli alle scuole primarie e secondarie e si può fare direttamente dal sito del Miur.

Iscrizione scuola online: procedura completa

Per iscrivere i figli a scuola, ci si deve collegare al sito del Miur. Ci sono tre procedure, tutte valide. Basta sceglierne una:

  1. Chi ha lo Spid, può usare il codice che ha.
  2. Chi è insegnante, può usare i codici Polis che ha.
  3. Chi è iscritto, può usare nome utente e password che ha usato l’anno scorso. Altrimenti, si può registrare creando un nuovo account.

In questo terzo caso, il sistema chiede:

  • il codice fiscale del genitore;
  • il Recapcha (cioè, si deve spuntare dove dice Non sono un robot);
  • si compila il form che compare;
  • si confermano i dati.

Infine, si ottiene una mail con un link da cliccare per confermare la procedura di registrazione. A questo punto, si cambia la password e si possono iscrivere i figli a scuola.

Iscrizione scuola online: come compilare la domanda

Per compilare la domanda sul sito del Miur, dopo la registrazione, nella pagina dedicata al proprio profilo, c’è la sezione Accedi al servizio.

Da lì, si trova la voce Presenta una nuova domanda di iscrizione. Infine, si prosegue indicando il codice della scuola. Se non sai qual è il codice della scuola, puoi trovarlo sul sito ScuoleInChiaro.

Si inseriscono, quindi, i dati dell’alunno. La prima sezione è obbligatoria. La seconda, dove ci sono le preferenze dei genitori, è facoltativa. Una volta completati tutti i dati, la domanda si invia.

C’è un primo controllo per permettere di verificare che è tutto scritto bene. Dopo, si può inviare la domanda al Ministero. La domanda, una volta inviata, non si può cambiare. Per cambiare scuola all’ultimo minuto, si deve chiedere direttamente alla scuola dove si è mandata la domanda, per chiedere la modifica sul sito del Miur (dalla sezione per i genitori non si può fare).

Chi ha difficoltà può presentarsi alla segreteria della scuola e chiedere direttamente all’amministrazione di fare l’iscrizione scuola online. Il genitore che ha mandato la domanda online ha una ricevuta dal sistema da stampare. Se si è inserita una Pec, la ricevuta arriva lì. Arriverà anche una mail dalla scuola, che indicherà l’ammissione dell’alunno, oppure la non ammissione perché non c’è più posto in quell’istituto.

Se il genitore ha messo una seconda preferenza come scuola, allora in automatico, in assenza di posti nel primo istituto l’alunno sarà iscritto all’altro.Una volta registrati, sul profilo sul sito del Miur e via mail arrivano i vari passaggi della domanda. La domanda può essere:

  • inoltrata. La domanda è arrivata e la scuola sta dividendo le domande per classi.
  • restituita alla famiglia. C’è qualche errore, quindi bisogna farla di nuovo.
  • accettata. L’alunno è correttamente iscritto a quella scuola.
  • smistata. L’alunno è spostato in un’altra scuola perché quella indicata non ha più posti disponibili.