Emily Blunt sarà Mary Poppins

Emily Blunt sarà Mary Poppins. La tata più famosa del mondo torna sul grande schermo a dicembre 2018

Emily Blunt sarà Mary Poppins e già sono partite le riprese del remake del famosissimo film Disney che nel 1964 consacrò il mito della tata più amata da grandi e piccini e che fece conoscere Julie Andrews al grande pubblico internazionale.

Quando la Disney decise di mettere in cantiere la trasposizione cinematografica dei romanzi di Pamela Lyndon Travers, la scelta della protagonista non cadde subito sulla Andrews; in lizza infatti figuravano nomi come quelli di Angela Lansbury e Bette Davis che oltre ad avere un richiamo di pubblico maggiore, si avvicinavano per età al personaggio letterario immaginato dalla scrittrice.

Solo alla fine fu presa in considerazione Julie Andrews che si mostrò titubante fino a quando Jack Warner, presidente della Warner Bros, affidò la parte della protagonista cinematografica di My Fair Lady a Audrey Hepburn, ruolo sostenuto a teatro proprio dalla Andrews. La scelta si rivelò vincente e Julie Andrews fu catapultata nell’olimpo dei miti di celluloide, immortalando nel proprio volto le fattezze di Mary Poppins.

Emily Blunt sarà Mary Poppins

A raccogliere questa pesante eredità sarà ora Emily Blunt, talentuosa attrice in ascesa che abbiamo avuto modo di apprezzare recentemente ne La ragazza del treno.

Il film non sarà una riproduzione fedele della pellicola del 1964 e saranno apportate alcune modifiche a cominciare dal titolo: Mary Poppins returns.
La vicenda inoltre non si svolgerà nei primi del secolo scorso bensì negli anni Trenta e più precisamente nel 1935.

Diretto da Rob Marshall Mary Poppins returns vanta un cast eccezionale: ad affiancare Emily Blunt ci saranno infatti Meryl Streep, nel ruolo di Topsy, Colin Firth, nelle vesti del bancario William Weatherall Wilkins e addirittura Angela Lansbury e Dick Van Dyke, colui che interpretava Bert, lo spazzacamino nella versione originale.

Manca all’appello la grande protagonista del 1964: Julie Andrews. Invano il regista Marshall ha tentato di convincerla:

Ne avevamo parlato in linea generale, ma lei ha subito messo le cose in chiaro - ha spiegato il regista in un’intervista ad Entertainment Weekly -. Mi ha detto: Questo è il film di Emily (Blunt ndr) e voglio davvero che lo sia.

Ora non resta che aspettare l’uscita del film. Emily Blunt sarà capace di far dimenticare, almeno per un po’, la mitica Mary Poppins di Julie Andrews? Staremo a vedere.