Autore: Irene Mancuso

Stati Uniti - Serie tv e Fiction - Malattia

12
Giu 2017

Chi era Adam West

Morto a 88 anni l’attore che prestò il volto alla maschera di Batman negli anni Sessanta

Difficile associare Adam West a qualche altro personaggio che non sia il Batman della serie tv trasmessa dal 1966 al 1968. L’attore ha combattuto coraggiosamente seppur in poco tempo contro la leucemia, finendo la sua battaglia lo scorso 9 giugno 2017 a Los Angeles.


A dare l’annuncio della scomparsa dell’attore Adam West è stata la famiglia su Facebook :

Nostro padre si è sempre visto come il Cavaliere luminoso, aspirava a influenzare in modo positivo la vita dei suoi ammiratori, è stato e resterà il nostro eroe.

Adam West: carriera nel cinema

Adam West è in realtà il nome d’arte, che William West Anderson adottò una volta approdato ad Hollywood dopo aver concluso il servizio militare. Qui iniziò a lavorare prolificamente in diverse serie tv, per raggiungere l’apice con Batman.

La figura di West rimase associata per anni al ruolo ironico nella serie tv, prima che il personaggio di Batman vestisse i panni nel grande schermo con attori del calibro di Michael Keaton, George Clooney o Christian Bale.

Potrebbe interessarti anche George Clooney diventa papà!

Batman: le particolarità della serie televisiva


Il telefilm infatti si distaccò fortemente dai toni sinistri e cupi del fumetto, lasciando spazio ad uno stile comico e Camp, ovvero un preciso tema musicale composto da Neal Hefti. Anche le zuffe erano a tempo di musica e ogni colpo veniva accentuato con scritto onomatopeiche che avvicinavano la serie al fumetto.

West conferì al personaggio di Batman una forte demenzialità pur mantenendo l’aria del supereroe, tanto che nel 1966 fu tratto il film Batman (Batman: The Movie) diretto da Leslie H. Martinson, il primo lungometraggio dedicato al personaggio.

Adam West:l’attore dietro la maschera

Iconico a tal punto da comparire successivamente in cartoni animati come I Griffin, dove Adam West interpreta se stesso in veste di sindaco di una cittadina immaginaria, o come nei Simpson dove Bart non nasconde il fatto di preferire il Batman demenziale di West a quello tenebroso di Tim Burton. Appare anche nel cartone Johnny Bravo e in Due Fantagenitori, dove interpreta sempre se stesso.

La filmografia di West risale al 1957, con il film L’isola stregata degli zombies, anche se il successo arriverà con la serie tv Batman che, alla fine della terza stagione, subì un calo di ascolti; ciò ne comportò la cancellazione con solo 26 puntate trasmesse, contro le 34 della prima stagione e 60 della seconda.

Tuttavia la carriera dell’attore rimase attiva, seppur con ruoli minori, grazie alla presenza in numerosissimi telefilm, tra cui Vita da strega (1964), La signora in giallo (1987), Zorro (1990) e di recente in The Big Bang Theory.