Autore: Stefano Calicchio

Ammortizzatori sociali

29
Giu

Bonus vacanze, dal 1° luglio via alle richieste: possibile ottenere fino a 500 euro, ecco come averlo

Nei prossimi giorni parte il nuovo bonus vacanze, l’incentivo pensato per sostenere il turismo sul territorio italiano garantendo al contempo un aiuto alle famiglie.

Si prepara a decollare ufficialmente il prossimo 1° luglio 2020 il cosiddetto bonus vacanze, il meccanismo di sostegno per il settore turistico pensato all’interno del Decreto Rilancio. Il provvedimento è stato studiato con l’obiettivo di garantire un aiuto concreto a tutte le famiglie con un reddito ISEE fino a 40mila euro e allo stesso tempo di sostenere gli operatori della filiera.

Tra i limiti di impiego c’è ovviamente la scelta di una destinazione situata sul territorio italiano. Grazie al bonus vacanze sarà quindi possibile ricevere fino a 500 euro (l’importo varia in base ai componenti del proprio nucleo familiare) da spendere in hotel, strutture ricettive, agriturismi o bed & breakfast.

Dal punto di vista operativo, il bonus può essere utilizzato attraverso diverse modalità e fino all’80% tramite uno sconto da applicare al momento del pagamento del servizio, mentre per il restante 20% come detrazione d’imposta.

Bonus vacanze: la finestra temporale di utilizzo e la possibilità di impiego

Per quanto concerne l’applicabilità del bonus, il governo ha previsto una precisa finestra temporale d’impiego. Il beneficio parte, come già evidenziato in precedenza, il prossimo 1° luglio e termina il 31 dicembre 2020. Ad utilizzare il meccanismo di sostegno deve essere uno dei familiari al momento del pagamento del proprio soggiorno.

L’importo corrisponde a 500 euro per le famiglie di almeno tre persone, mentre scende a 300 euro per quelle composte da due persone e a 150 euro per nuclei formati da una singola persona. Le spese devono essere saldate attraverso un pagamento unico.

TI POTREBBE INTERESSARE: Naspi e Dis-Coll novità proroga automatica di due mesi, requisiti e regole

L’attivazione del bonus vacanze deve essere effettuata tramite App

Per quanto concerne la richiesta di fruizione del bonus vacanze, quest’ultima deve essere effettuata tramite l’apposita App di PagoPA. Entrando nell’applicazione è necessario innanzitutto loggarsi tramite Spid o Cie. Il cittadino potrà quindi chiedere il bonus dopo aver inoltrato la propria Dsu.

A seguito della richiesta l’amministrazione pubblica effettuerà una verifica sull’Isee ed in caso di esito positivo procederà ad inviare un codice QR da utilizzare al momento del pagamento, in modo da poter effettivamente beneficiare del bonus vacanze.

TI POTREBBE INTERESSARE: Reddito di Emergenza Inps per Coronavirus fino a settembre 2020, ma nel frattempo partono i controlli sui furbetti