Autore: Stefano Calicchio

INPS - Ammortizzatori sociali

Bonus da 600 euro, le indicazioni Inps: si parte lunedì 30 marzo 2020, richieste possibili con un Pin semplificato

L’annuncio del Presidente Inps Pasquale Tridico rispetto all’erogazione del bonus da 600 euro previsto per cinque categorie di lavoratori attraverso i recenti provvedimenti del governo.

L’Inps è pronto ad erogare il bonus da 600 euro mensili in favore dei lavoratori autonomi e degli altri soggetti inseriti all’interno del perimetro d’azione del provvedimento. Lo conferma il Presidente Pasquale Tridico, evidenziando i dettagli dell’operazione che partirà da lunedì.

“Dalla prossima settimana saranno aperte le procedure per accedere ai 5 bonus” ha spiegato l’economista, ricordando le figure coinvolte: “partite iva, autonomi, lavoratori agricoli, del turismo e dello spettacolo”. L’Inps ha inoltre già provveduto ad attivare “le domande per la cassa integrazione e per il congedo”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Reddito e pensioni di cittadinanza, pagamento di marzo 2020: ecco come controllare l’accredito

Come funzionerà la richiesta di accesso alle tutele: un Pin per il bonus da 600 euro

Rispetto al meccanismo attraverso il quale sarà possibile richiedere il bonus da 600 euro, Tridico ha spiegato che sarà attivata sul sito dell’Inps una procedura specifica, che funzionerà in modo semplificato utilizzando un Pin. Un meccanismo di doppio controllo sarà invece legato all’invio di un sms sul numero di cellulare del richiedente.

Il bonus ha lo scopo di compensare almeno parzialmente gli effetti negativi dovuti all’emergenza sanitaria dettata da Covid-19 e alla crisi economica, aggravata anche dal necessario blocco della mobilità e delle attività economiche non essenziali. D’altra parte, i provvedimenti sono diventati via via più stringente al peggiorare dell’epidemia, con inevitabili riverberi per le fasce più deboli dei lavoratori.

L’indennità da 600 euro rappresenta quindi una forma di sostegno fondamentale per aiutare i soggetti inclusi nel provvedimento a fare fronte al difficile momento. Ulteriori specifiche in merito alle modalità di erogazione sono attese nelle prossime ore, stante il decollo dell’operazione per l’inizio della prossima settimana.

TI POTREBBE INTERESSARE: Pensioni, Tridico (Inps): ‘abbiamo i soldi per pagare fino a maggio, non c’è un problema di liquidità’