Striscia la notizia: annuncio choc dei conduttori

Nella puntata del tg satirico di Canale 5, andata in onda lunedì 30 novembre, Ficarra e Picone hanno comunicato una loro clamorosa decisione

Notizia a sorpresa per tutti i telespettatori che seguono Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, che va in onda su Canale 5 dopo il TG5 delle 20.

Nella puntata andata in onda lunedì 30 novembre, seguita da 4.700.000 di telespettatori, i due conduttori, il duo comico siciliano Ficarra e Picone, hanno comunicato che sabato 5 dicembre, si concluderà, non solo la loro conduzione in questa stagione, ma anche la loro collaborazione con Striscia la notizia.

L’addio dopo 15 anni di collaborazione

I due comici palermitani, nel comunicare la notizia, hanno precisato che dopo 15 anni di collaborazione, si è trattata di una decisione sofferta e hanno ringraziato Antonio Ricci, tutto lo staff del programma e i telespettatori, non escludendo che in un futuro possano anche ritornare.

L’addio a Striscia la notizia è stato poi ribadito con un messaggio sui loro profili social: “Come qualcuno di voi avrà sentito stasera in trasmissione, abbiamo annunciato che lasceremo Striscia la notizia sabato. Dopo 15 anni non è facile ma preferiamo fermarci. A tutti quelli che ci avete seguito in questi anni diciamo Grazieeeee. Ci vediamo in giro".

Restano ignoti i motivi che hanno spinto i due comici a interrompere la loro collaborazione, con uno dei programmi più seguiti e più longevi della televisione italiana.

Dietro il bancone di Striscia la notizia per 17 edizioni

Ficarra e Picone attualmente sono la seconda coppia più utilizzata alla conduzione di Striscia la notizia con 17 edizioni, secondi solo alla storica coppia costituita da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti, utilizzata 26 volte e che rivedremo dietro il classico bancone del programma a partire da lunedì 7 dicembre.

La loro prima volta fu il 25 aprile 2005, mentre in questa stagione si sono dovuti separare momentaneamente a causa dell’assenza di Valentino Picone, risultato positivo al Covid-19.

In quei giorni Salvatore Ficarra fu affiancato prima dall’inviato Cristiano Militello e, successivamente, dall’imitatore del programma Sergio Friscia.