Santo di oggi, 6 maggio: da San Pietro Nolasco a Santa Benedetta di Roma

Scopriamo qual è il santo del giorno e di chi è l’onomastico, con la storia e la ricorrenza dei personaggi religiosi che ricorrono oggi, 6 maggio.

Il santo del giorno spesso non viene segnato sul calendario e, nel mondo tutto digitale, viene spesso dimenticato. Per chi vuole conoscere la storia e il culto dei personaggi religiosi che ricorrono oggi, 6 maggio, consigliamo la lettura di questo articolo.

San Pietro Nolasco e Santa Benedetta di Roma sono i due santi principali di oggi, il primo fu fondatore dell’ordine cattolico dei Mercedari, devoti a Santa Maria della Mercede, mentre l’altra fu monaca devota a Santa Galla.

Nella giornata di oggi si possono fare gli auguri di buon onomastico a chi si chiama Pietro o Benedetta, anche se chi ha nomi legati a più santi sceglie a quale legare il proprio onomastico.

Vediamo perché viene venerato il santo di oggi e i dettagli sulla storia.

Santo del giorno, 6 maggio: San Pietro Nolasco

Pietro Nolasco fu un religioso francese del Duecento, che nacque da nobile famiglia, sin da giovane propenso alla devozione, all’elemosina e alla carità tanto che disstribuì i suoi averi ai poveri, fece voto di verginità e si recò a Barcellona per evitare contatti con gli Albigesi.

All’epoca nella Penisola iberica, sotto il dominio musulmano, molti cristiani venivano catturati e fatti schiavi nei Paesi arabi, dov’erano costretti a lavorare e a ripudiare la religione cristiana. Pietro Nolasco ne salvò molti e, dopo una visione, decise di fondare nel 1218 un ordine religioso che aveva come obiettivo la redenzione degli schiavi cristiani.

L’ordine fu chiamato Ordine di Santa Maria della Mercede e fu solennemente approvato da papa Gregorio IX nell’anno 1230. I membri dovevano liberare gli schiavi cristiani in ogni modo, anche rimanendo in prigione al loro posto.

La Chiesa cattolica lo venerava come santo il 31 gennaio fino alla riforma del calendario generale romano del 1969, quando la sua ricorrenza è stata soppressa ma è rimasta nel martirologio romano il 6 maggio.

Santa Benedetta da Roma e gli altri santi di oggi, 6 maggio

Oltre a San Pietro Nolasco, oggi sono venerati come santi altri personaggi religiosi tra cui Santa Benedetta da Roma, vergine e monaca, che, come racconta il papa Gregorio Magno, morì trenta giorni dopo la morte di santa Galla, dalla quale era amata più di tutte le altre tra le compagne nel monastero fondato da quest’ultima a Roma, presso San Pietro.

Inoltre oggi ricorrono Beata Anna Rosa Gattorno, Beato Bartolomeo Pucci-Franceschi,
Sacerdote francescano; Beata Caterina Troiani, Fondatrice; Sant’Edberto di Lindisfarne, Vescovo; Beati Edoardo Jones e Antonio Middleton, Martiri; Beati Enrico Kaczorowski e Casimiro Gostynski, Sacerdoti e martiri; Beato Francesco de Montmorency-Laval, Vescovo di Québec; Beata Jutta (Giuditta) di Sangerhausen, Vedova; San Lucio di Cirene, Vescovo; Santi Mariano e Giacomo, Martiri di Lambesa; San Venerio di Milano, Vescovo.