Santo del giorno, 3 giugno: San Carlo Lwanga e i dodici compagni

Il santo del giorno è San Carlo Lwanga e i suoi dodici compagni: per sapere di più sull’onomastico del 3 giugno, vediamo quali altri santi ricorrono oggi.

Santo del giorno: oggi, 3 giugno, ricorre San Carlo Lwanga e i suoi dodici compagni, tutti martiri in Uganda in seguito alle persecuzioni verso i cristiani che hanno causato centinaia di morti nel Paese tra il 1885 e il 1887.

Chi fosse interessato all’onomastico e non può consultare il calendario, in questo articolo riportiamo tutto sulle ricorrenze religiose di oggi, 3 giugno, icon le informazioni sul santo del giorno, e sugli altri personaggi la cui memoria ricorre oggi.

Infatti il 3 giugno la Chiesa non ricorda soltanto Carlo Lwanga e i suoi dodici compagni, ma anche altri santi come San Cono, Santa Clotilde o beati come Beato Andrea da Spello.

Scopriamo tutto sulle ricorrenze di oggi.

Santo del giorno, 3 giugno: San Carlo Lwanga e i suoi dodici compagni

Carlo Lwanga nacque in Uganda, a Bulimu, nel 1865. Apparteneva al clan Ngabi, e fu convertito al cattolicesimo dai Padri bianchi fondati dal cardinale Charles Lavigerie.

Nel 1885, durante le persecuzioni, fu ucciso martire Joseph Mukasa, di cui Carlo Lwanga prese il posto come prefetto della sala reale. Cercò di proteggere tutti i paggi dalle morbose attenzioni del re, a cui lui stesso rifiutò di sottostare. Per questo fu condannato e fu arso vivo il 3 giugno 1886 sulla collina di Namugongo con altri cristiani e i suoi dodici compagni. In tutto trenta cristiani tra cattolici e anglicani.

Il 6 giugno 1920 Papa Benedetto XV lo dichiarò beato e venne canonizzato l’8 ottobre 1964 a Roma da Paolo VI chenel 1969 inaugurò sul luogo del suo martirio il santuario dedicato ai Santi Martiri dell’Uganda.

Gli altri santi di oggi, 3 giugno

Oltre a Carlo Lwanga e ai suoi dodici compagni martiri, oggi la Chiesa celebra anche Beato Andrea Caccioli da Spello; Beato Carlo Renato Collas du Bignon, Martire; San Cecilio di Cartagine; Santa Clotilde, Regina dei Franchi; San Cono, Venerato a Diano; San Davino Armeno, Venerato a Lucca; Beato Diego Oddi; Beato Francesco Ingleby, Martire; San Genesio di Clermont, Vescovo; Beato Giovanni da Salazar, Martire mercedario; San Giovanni Grande; Sant’Ilario di Carcassonne, Vescovo; Sant’Isacco di Cordova, Monaco e martire; San Kevin (Coemgen), Abate di Glendalough; San Lifardo, Vescovo; San Morando, Monaco in Alsazia; Santa Oliva di Anagni, Eremita; San Pietro Dong, Martire.