Santo del giorno, 1 giugno: San Giustino

Il santo del giorno è San Giustino, ma ci sono altri santi che ricorrono oggi, 1 giugno. Scopriamo quali sono, e a quali di questi è legato l’onomastico.

Il santo del giorno è San Giustino, un antico martire del II secolo annoverato tra i Padri della Chiesa e celebrato come Santo il 1 giugno. Fu anche filosofo e apologeta, ed è grazie a lui che ci è pervenuta la più antica descrizione dell’eucarestia.

Per il suo lavoro è considerato patrono dei filosofi e in questo articolo conosciamo meglio la storia e il culto.

Per chiunque fosse interessato all’onomastico di oggi, questo riguarda tutti i Giustino che conoscete. Tuttavia San Giustino non è l’unico santo del giorno, quindi consultiamo, infatti oggi ricorrono anche altri personaggi religiosi come Sant’Alfonso, San Fortunato e San Crescentino.

Santo del giorno, 1 giugno: San Giustino

San Giustino nacque a Flavia Neapolis, attorno al 100. La Chiesa lo venera come Santo e Padre della Chiesa, perché fu filosofo e apologeta e morì martire.

Nato nel paganesimo, Giustino studiò a fondo i filosofi greci, in particolare Platone. Poi fu attratto dai Profeti di Israele, e decise di farsi cristiano, ricevendo il battesimo verso l’anno 130, a Efeso.

Giustino continuò a studiare anche quando si trasferì a Roma, istruendo al Vangelo gli studiosi pagani. Ma questo non significa una rottura con il suo passato di studioso dell’ellenismo. Negli anni 131-132 lo troviamo a Roma, annunciatore del Vangelo agli studiosi pagani.

Poi per la sua professione cristiana, a Roma andò incontro alle persecuzioni. Finì in carcere per aver attaccato il filosofo Crescente. Giustino fu giustiziato come ateo e fu decapitato sotto Marco Aurelio.

Famoso per essere autore del Dialogo con Trifone, della Prima apologia dei cristiani e della Seconda apologia dei cristiani, è stato il primo a descrivere il rito dell’eucarestia.

Proprio perché fu uno dei primi filosofi cristiani, San Giustino è venerato come patrono dei filosofi e la sua memoria ricorre ogni 1 giugno. Le sue reliquie si trovano sotto l’altare maggiore della Collegiata di San Silvestro Papa a Fabrica di Roma.

Tra le curiosità, a testimonianza del suo ruolo fondamentale, fu omaggiato da Lev Tolstoj che nel 1874 gli dedicò una breve agiografia, Vita e passione di Giustino filosofo martire.

Gli altri santi del giorno, 1 giugno

Oltre a San Giustino, oggi ricorrono anche San Crescentino, Martire; Beato Alfonso Navarrete, Martire; Sant’ Annibale Maria Di Francia, Sacerdote, Fondatore; San Caprasio di Lérins, Abate; Santi Caritone e compagni, Martiri; Sant’Enecone, Abate; San Floro di Lodeve, Vescovo; San Fortunato di Spoleto, Sacerdote; Beato Giovanni Battista Scalabrini, Vescovo, fondatore; Beato Giovanni Battista Vernoy de Montjournal, Martire; Beato Giovanni Pelingotto, Terziario francescano; Beato Giovanni Storey, Laico coniugato, martire; San Giuseppe Tuc, Martire; San Procolo,
Martire; San Ronan (Ronano) di Quimper, Vescovo; San Simeone di Siracusa, Eremita; San Teobaldo Roggeri; San Vistano, Re di Mercia e martire.