Sanremo 2022, la lista delle possibili co-conduttrici di Amadeus

Tre attrici famosissime potrebbero affiancare Amadeus alla conduzione del prossimo Festival di Sanremo

Nei giorni scorsi Amadeus ha rivelato i nomi dei big che si esibiranno nella prossima edizione di Sanremo 2022 e il suo annuncio è stato accompagnato da numerose indiscrezioni sull’organizzazione della kermesse musicale.

Oltre alla lista dei cantanti esclusi dal Festival, tra i quali ci sarebbero i Jalisse, Marco Masini, Anna Tatangelo e molti altri, sono spuntati fuori anche i nomi che Amadeus starebbe valutando come co-conduttrici.

Chi affiancherà Amadeus a Sanremo 2022?

Da qualche settimana si è fatto più volte il nome di Alessia Marcuzzi, anche se sulla sua partecipazione ci sono più dubbi con certezze. In bilico anche Fiorello che non sembra voler commentare le voci sul Festival. Chi affiancherà quindi Amadeus nel corso di Sanremo?

Secondo Dagospia, in pole ci sarebbe la splendida Miriam Leone, attrice e ex miss Italia. Tra le favorite ci sarebbe anche Matilde Gioli. Più indietro invece c’è Matilda De Angelis, che dopo il successo internazionale ottenuto al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant, sarebbe pronta a una nuova avventura sul palco dell’Ariston.

Per il momento queste sono solo voci di corridoio, ma le conferme ufficiali su chi vedremo al fianco di Amadeus non dovrebbero tardare ad arrivare. Nonostante al Festival manchino oltre due mesi, i preparativi sono già ben avviati e, nonostante il conduttore abbia svelato di essere contrario alle cosiddette quote rosa, non c’è dubbio che anche quest’anno verrà data molta importanza alla presenza femminile del Festival.

In una recente intervista il conduttore si è esposto proprio su questo argomento: "Se su 800 candidature ci sono solo 200-300 donne, non è colpa mia. Tra queste tra l’altro ci sono sempre artiste che hanno brani buoni e presenze importanti. Se sono nel cast è perchè hanno brani forti, e non perchè servono come quota".

I rumors sul resto del cast

E per quanto riguarda i rumors sulla co-conduzione, Ama preferisce glissare, pur ammettendo che sarà un Festival abbastanza complicato in termini organizzativi.

«Non posso né confermare né smentire, ma ben vengano i rumors. Alcuni sorprendono persino me, notizie incredibili, liste in cui tre o quattro nomi sono giusti, gli altri sbagliati. Ma alla fine è anche giusto che sia così. Sanremo è questo, bisogna accettarlo». Il conduttore ha anche spiegato che a volte dai rumors vengono fuori anche delle idee importanti.

Dopo i limiti dello scorso anno, in quest’edizione dovrebbero tornare gli ospiti internazionali anche se al momento le trattative sono molto difficili. A oggi Amadeus non se la sente di dare per sicuro un ospite visto che bisogna attendere l’evolversi della situazione in Europa e nel resto del mondo: «Dobbiamo fare in modo che l’Ariston sia pieno di gente vaccinata e che tutto vada per il meglio.»