Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Ricetta sushi fatto in casa: come si fa?

Il sushi si può fare anche in casa. Ecco come preparare la ricetta e quali sono gli ingredienti che servono

Il sushi è un piatto tipico della tradizione giapponese che è apparso da anni anche sulle nostre tavole, spesso come asporto. Si può fare il sushi in casa? E come?

Sushi: ingredienti e procedimento completo

Il sushi è un piatto di media difficoltà. Servono 70 minuti per prepararlo e 40 minuti per la cottura, quindi conviene farsi due conti prima di iniziare a prepararlo. Ecco quali sono gli ingredienti che servono per 6 persone:

  • 500 gr di riso per sushi.
  • 150 ml di aceto di riso.
  • 60 gr di zucchero.
  • 5 gr di sale fino.
  • 600 ml di acqua.
  • 1 alga kombu (si trova dove vendono cibo etnico).
  • Wasabi in pasta quanto basta.
  • Salsa di soia quanto basta.
  • Zenzero sott’aceto quanto basta.

Quando si acquista il riso, è importante vedere sulla confezione che sia specifico per il sushi, altrimenti la ricetta non viene bene.

Per iniziare, si mette mezzo chilo di riso lavato per 6 volte in acqua corrente. Si possono usare le mani per muoverlo, ma è importante lavarle bene prima di fare questa operazione. Quando l’acqua non si colora più, si lascia il riso a bagno per un quarto d’ora. Poi, si scola e si lascia così per un altro quarto d’ora.

Si prende quindi una pentola con poca acqua (non quanta si usa per la pasta, molto meno!). L’acqua deve essere pochissimo sopra il riso. A questo punto, si aggiunge l’alga kombu a pezzetti per insaporire e si chiude il coperchio. Non si apre finché non si sente l’acqua bollire.

Il fuoco deve essere medio. Ora, si prende l’hangiri, o un qualsiasi recipiente non di metallo basso. Si bagna con l’acqua corrente e si tampona. Poi, si prende un pentolino e si mettono: aceto di riso, sale e zucchero. Si mette in cottura finché non si scioglie lo zucchero, senza bollire.

Nel frattempo, il riso sarà pronto. Quindi si toglie l’alga e si lascia a bollire altri 5 minuti. Infine, si mette a fuoco basso per altri 8 minuti. Quindi, si spegne il fuoco e si lascia a riposo per 10 minuti.

Ora, si stende il riso sull’hangiri. Ora, si mette il condimento preparato prima e si sventola l’impasto steso con una paletta o un mestolo in legno. Si copre quindi tutto con un canovaccio pulito inumidito con acqua fredda.

LEGGI ANCHE: Ricetta pasta con i fichi: primo piatto semplice con varianti

Come preparare le diverse porzioni

Si prendono verdure per creare delle strisce. Per il pesce, invece, questo deve essere abbattuto in freezer (-18 gradi per 96 ore) e basteranno 100 gr a persona. Quindi, è ora di preparare le diverse porzioni. Prima, però, serve una ciotola con acqua e due cucchiai di aceto di riso, da usare per bagnare le mani prima di prendere le porzioni.

Ecco tutte le varianti disponibili:

  • alga nori, riso e un altro ingrediente = hosomaki;
  • alga nori, riso e 4 altri ingredienti = futomaki;
  • polpetta di riso e fettina di pesce sopra =nigiri;
  • polpetta di riso con alga = gunkmaki;
  • alga nori, riso e altri ingredienti a cono = temaki;
  • involtino riso e ripieno = uramaki;

Ovviamente, il sushi va servito freddo, possibilmente con accessori ad hoc, come la barchetta. Per una cena sfiziosa, si possono provare anche altre ricette.