Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Ricetta bocconcini di pollo all’uva: ingredienti, preparazione e consigli

I bocconcini di pollo all’uva si preparano in 20 minuti. Ecco come preparare questa ricetta per 4 persone

I bocconcini di pollo all’uva sono semplici da preparare e non ci vuole tantissimo tempo per realizzarli. Ecco qual è la procedura completa per questa ricetta.

Bocconcini di pollo all’uva: ingredienti e preparazione

Per preparare i bocconcini di pollo all’uva, gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 300 gr di uva nera;
  • 700 gr di petto di pollo;
  • 80 gr di porri;
  • 120 gr di Marsala;
  • 15 gr di Amido di mais (maizena);
  • 13 gr di zenzero fresco;
  • Timo quanto basta;
  • Olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • Sale fino quanto basta;
  • Pepe nero quanto basta.

La prima cosa da fare è togliere gli acini dai rametti di uva e lavarli con l’acqua corrente. Poi, in una padella con un coperchio, si mette l’uva a cuocere a fuoco dolce per 5 minuti. Ora, si taglia il pollo a tocchetti. Quindi, si prende il porro.

Per pulirlo, si tolgono le estremità. Il porro, poi, si taglia a fettine sottilissime. Si prende quindi una seconda pentola e si mette un po’ di olio extravergine di oliva, per evitare che gli ingredienti si attacchino e per dare un po’ di sapore.

Poi, si fa rosolare il porro per 5 minuti. Così, diventerà più morbido e gustoso. Nella stessa pentola, si mettono i bocconcini di pollo e lo zenzero grattugiato. Si alza la fiamma, per far rosolare il pollo. Poi, si mescola il tutto.

Quando il pollo è pronto, si aggiunge il timo e il sale quanto basta. Poi, si aggiunge il pepe e il Marsala. quando il vino evapora, si aggiunge l’amido di mais. Serve per dare una cremina al piatto molto gustosa.

Alla fine, si aggiunge l’uva cotta in precedenza, come se fosse una salsa. Si abbassa il fuoco per permettere a tutti gli ingredienti di mescolarsi bene. Il piatto si può servire già caldo.

Leggi anche: Ricetta fettuccine al prosciutto e funghi: ecco come prepararla

Bocconcini di pollo all’uva: conservazione e varianti

I bocconcini di pollo all’uva non vanno congelati dopo la preparazione. Se riposti in un contenitore adeguato di vetro con il coperchio, possono stare in frigorifero un paio di giorni al massimo. Per gustarli di nuovo, basta scaldarli a fuoco lento con un filo d’olio extravergine di oliva.

Ci sono delle varianti molto interessanti per quanto riguarda il vino e l’uva usati per questa ricetta. Infatti, c’è chi usa l’uva bianca e chi l’uva fragola. In più, c’è chi preferisce un vino dolce come il Moscato al posto del Marsala, ma alla fine dipende molto dai gusti.

Il piatto si prepara in 20 minuti ed è molto semplice da preparare. Per stupire, si può fare anche un primo piatto con l’uva fragola e dare un tema autunnale alla tavola imbandita. Per gli ospiti, potrebbe essere una gradita sorpresa, ma anche per la famiglia che si mette a tavola per il pranzo della domenica. Buon appetito!