Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Tronchetto di Natale salato, secondo piatto facile per Natale 2020

Il tronchetto di Natale salato è un secondo piatto per Natale 2020 facile da preparare. Si prepara in 20 minuti

Il tronchetto di Natale salato è un secondo piatto veloce per il Natale 2020. I commensali hanno mangiato un primo piatto pesante e per il secondo piatto gradirebbero un piatto di pesce più semplice? Questa è la ricetta giusta per 6 persone!

Tronchetto di Natale salato: ingredienti e preparazione

Gli ingredienti per 6 persone per questa ricetta sono:

  • 3 fette di pane per tramezzini;
  • 200 gr insalata di mare;
  • 100 gr di maionese;
  • 100 gr di tonno sott’olio;
  • 50 gr di ricotta;
  • 1 limone;
  • pepe quanto basta.

La ricetta si può preparare anche con avanzi di insalata di mare. Ci sono versioni già pronte al supermercato o in pescheria. Se non ce ne sono a disposizione, ecco come preparare la base del tronchetto.

Si prende una pentola e si aggiunge acqua salata. Quando l’acqua bolle, si aggiungono: polpo, cozze, vongole e calamari. Quando è tutto pronto, si scola e si mette in una ciotola. Ora, si prende la maionese e si aggiunge all’insalata di mare, mescolando bene.

Quindi, si prende la pellicola da cucina e si inserisce sopra il pane per tramezzini. Servirà per dare un tocco croccante al tronchetto. Si divide quindi il pane in rettangoli. Ci si può divertire come si vuole per le forme, soprattutto se ci sono bambini in casa.

L’insalata di mare si stende sul pane con un cucchiaio. Il pane poi si arrotola, quindi si deve lasciare un dito dal bordo della fetta per permettere di arrotolare il tutto. Per questa fase, ci si aiuta anche con la pellicola, che avvolgerà poi il tutto.

Si mette la ricetta a riposo per 30 minuti nel frigo (non nel freezer). Il tronchetto si serve tagliato a metà in obliquo.

Si prende il tonno sott’olio sgocciolato. Si prende il mixer e si aggiungono: tonno, ricotta, sale, pepe, scorza e succo di limone. Quando si frulla, si ottiene una crema, da mettere sul tronchetto una volta rimossa la pellicola.

Prima di servire, si può decorare il tutto con la forchetta.

Varianti e come conservare

La ricetta si può conservare in frigo, in un contenitore ermeticamente sigillato, per due giorni. Non si congela. Le varianti sono sempre di pesce. Invece del tonno, si può scegliere il salmone, oppure usare una crema di pesce già pronta trovare al supermercato.

La ricetta è da considerare vegetariana, perché non contiene carne. Il secondo piatto è ideale per i commensali che amano già il pesce, ma magari si deve dedicare più tempo al dolce e al primo piatto del pranzo di Natale.

Il piatto è uno dei pochi freddi tipici della tradizione natalizia. Il pesce, però, è già stato preparato a monte, quindi non ci sono problemi.

Una bella idea veloce per un pranzo speciale, da utilizzare quando si ha poco tempo anche dopo le feste natalizie!