Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Gnocchi alla Sorrentina: ricetta e come preparare il primo piatto per Natale 2020

Gli gnocchi alla Sorrentina sono un piatto tipico della tradizione campana. Tra preparazione e cottura sono necessari 50 minuti

Gnocchi alla Sorrentina: come si prepara questo gustoso piatto per il Natale 2020? Ecco come preparare la ricetta per 4 persone, come servire il piatto pronto a tavola e quali sono le varianti per questo piatto.

Gnocchi alla Sorrentina: ingredienti e preparazione

Cosa serve per fare gli gnocchi alla Sorrentina? Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di Gnocchi di patate;
  • 500 ml di passata di pomodoro;
  • 200 gr di mozzarella;
  • 100 gr di Parmigiano Reggiano DOP;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 5 foglie di basilico;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • sale quanto basta.

Se si ha poco tempo a disposizione, gli gnocchi di patate si possono trovare nel banco frigo dei supermercati, dove si trova la pasta fresca. La confezione si tiene in frigo e si può tenere fino a 3 giorni, solo se è completamente sigillata. Una volta aperta, si può usare solo per quella giornata.

Per il sugo che servirà per gli gnocchi alla Sorrentina, si segue la stessa procedura per fare la pasta asciutta. Quindi, si mette nella pentola la passata di pomodoro e si aggiungono 4 cucchiai di olio extravergine e lo spicchio di aglio privato di anima.

Si aggiunge quindi basilico e un pizzico di sale. Si tiene in cottura a fuoco basso per 10 minuti. Poi, si toglie il coperchio e si mescola. Si tiene a fuoco basso per altri 5 minuti.

A fine cottura, si toglie il basilico e l’aglio. Ora, si prende un’altra pentola, perché è tempo di cuocere gli gnocchi. Si riempie la pentola con acqua salata e si attende che bolla. Solo dopo si potranno aggiungere gli gnocchi.

Gli gnocchi impiegheranno solo 2 minuti per cuocersi. Infatti, quando sono cotti, vanno verso l’alto. Ora, si scolano gli gnocchi e si prende una ciotola molto grande. Qui si aggiunge il sugo e si mescola il tutto. Si taglia la mozzarella a cubetti e si aggiunge nella ciotola, con mezza dose di Parmigiano.

Anche per il Parmigiano, ci sono le buste già pronte. Basta aggiungere mezza confezione. Ogni volta che si aggiunge un ingrediente, si mescola energicamente la ciotola.

Quando i vari ingredienti si sono amalgamati, si prende una pirofila e si versa il contenuto della ciotola. Nel frattempo, si accende il forno a 200 gradi. Quando è già preriscaldato ventilato, si mette la pirofila in forno per 10 minuti.

Quando la mozzarella è completamente sciolta, si esce dal forno e si aggiunge l’altro Parmigiano. Infatti, quando è pronto la mozzarella crea una crosticina.

Gnocchi alla Sorrentina: come servire, varianti e come conservare

Gli gnocchi alla Sorrentina si servono tradizionalmente nel coccio di terracotta. L’aglio si può evitare e si possono aggiungere dei salumi per aumentare il condimento.

Il piatto si conserva in frigo per due giorni e se non si usano salumi si può congelare. Quando si vuole gustare di nuovo, basta riscaldarlo in forno per qualche minuto. Dato che è un piatto importante, serve un antipasto più leggero, anche se nello spirito natalizio.