Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Arista alle mele: secondo piatto di carne per Natale 2020

L’arista alle mele è una ricetta facile, che si prepara in 65 minuti. Si utilizza la carne di maiale in questa ricetta. Ecco come realizzare questo piatto

Arista alle mele: piatto tipico delle feste natalizie, ma anche quando in inverno si vuole festeggiare un evento speciale. Come si realizza questo piatto e quali sono gli ingredienti per questa ricetta? Ecco tutti i segreti per fare bella figura a tavola.

Arista alle mele: ingredienti e preparazione

Per realizzare l’arista alle mele, ecco quali sono gli ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di lonza di maiale;
  • 5 mele Pinova;
  • 400 ml di brodo vegetale o di carne;
  • 200 ml di vino bianco;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale q.b.;
  • vino bianco q.b.

La prima cosa da fare per realizzare questa ricetta è preparare le mele. Per farlo, si puliscono, si sbucciano e si tagliano a cubetti da 2 centimetri circa. Poi, si mettono da parte per poter cucinare il pezzo di carne.

Infatti, si prende una pentola e si mettono la lonza, uno spicchio d’aglio, 5 cucchiai d’olio, sale e rosmarino (meglio se tritato). Si devono cuocere tutti i lati della carne, anche all’interno, senza bruciarla. Quindi, in questa fase, serve un po’ di attenzione e girare ogni tanto il pezzo di carne.

Ora, serve rosolare con un po’ di vino bianco e inserire le mele, prima di coprire con un coperchio. Una volta che il vino è completamente evaporato, si aggiunge il brodo bollente. A questo punto, si mette tutto a fuoco medio e si rimuove il coperchio. La cottura è di circa 50 minuti.

Ogni tanto, si deve girare, perché sennò anche in questa fase c’è il rischio che la cottura causi una carne bruciata. Quando è tutto pronto, si mette l’arista su un piatto, tagliandola poi a fette.

Prima di servire, si mettono le mele cotte nel frullatore o si usa un mixer. Così, si possono mettere come salsa accanto all’arista. Ognuno può servirsi come vuole, in base ai gusti.

Varianti e come conservare

Purtroppo, la salsa alle mele è difficile da conservare. Si può prendere un barattolo e chiuderlo ermeticamente, per poterlo poi mettere in frigo. La salsa, però, si deve consumare nella giornata (e comunque quella che c’è sul piatto si deve buttare).

Invece, una volta cotta, l’arista si può conservare in frigo, su un piatto, protetta con una pellicola o in un contenitore adeguato con coperchio, per essere consumata il giorno dopo. Si può scaldare in forno, oppure direttamente in padella.

Per quanto riguarda le varianti, questa ricetta non si presta bene a idee geniali. Infatti, le mele non si possono sostituire, mentre la carne deve essere comunque di maiale per offrire un ottimo secondo piatto per il Natale.

Accanto a un primo piatto importante, l’arista alle mele è l’ideale sia per il pranzo di Natale, sia come parte del cenone di Natale, con la possibilità poi di gustarlo anche il giorno dopo.