Piattaforma Cessione Crediti: la guida dell’Agenzia delle Entrate

Piattaforma Cessione Crediti: la guida dell'Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso di recente la guida con tutti i dettagli utili per utilizzare la Piattaforma Cessione Crediti. Vediamo quali sono le sue funzionalità e per quali crediti si può utilizzare.

La Piattaforma Cessione Crediti ha lo scopo di aiutare i cittadini a utilizzare questa possibilità in caso di fruizione del Superbonus 110%, del bonus vacanze e di altri incentivi promossi dallo Stato.

Per informare i contribuenti sull’utilizzo e anche su quali sono le funzionalità della Piattaforma in questione, l’Agenzia delle Entrate ha di recente diffuso la guida operativa che contiene tutti i dettagli utili sulle modalità di accesso e di utilizzo dello strumento.

La cessione del credito è diventata di recente una modalità alternativa all’utilizzo diretto delle detrazioni fiscali e di conseguenza sono sempre di più le persone che scelgono di avvalersi di questa.

Per permettere la cessione dei crediti, l’Agenzia delle Entrate ha realizzato una procedura web che vuole aiutare i cittadini. Questa, chiamata Piattaforma Cessione Crediti, contiene tutti i passaggi dei crediti d’imposta che possono essere ceduti a terzi.

Funzionalità della Piattaforma Cessione Crediti

Sono molte le funzionalità a cui si può accedere grazie alla Piattaforma Cessione Crediti. In particolare questo strumento web consente di monitorare i crediti e cedere gli stessi. È possibile anche confermare l’accettazione della cessione tramite una specifica funzione che si chiama “Accettazione crediti”. Infine si può anche consultare l’elenco delle comunicazioni di cessione dei crediti in cui risulta il cedente oppure il concessionario.

Piattaforma Cessione Crediti: per quali crediti si può utilizzare?

La Piattaforma Cessione Crediti contiene già alcune informazioni relative ad alcune tipologie di crediti cedibili e di conseguenza i cittadini possono visualizzarle immediatamente. Questo è vero in quanto l’Agenzia delle Entrate ha a disposizione alcune informazioni che, appunto, vengono poi trasferite nella Piattaforma.

Rientrano tra questi crediti quelli relativi alle spese per l’adeguamento degli ambienti di lavoro (Decreto Legge n. 34/2020 articolo 120) e quelli che riguardano le spese di sanificazione e per l’acquisto di dispositivi per la protezione individuale (Decreto Legge n. 34/2020 articolo 125). Tra i crediti che compaiono già ci sono anche quelli relativi al bonus vacanze (Decreto Legge n.34/2020 articolo 176).

Tutti questi tipi di credito possono essere visualizzati dai cittadini accedendo alla propria area privata del sito dell’Agenzia delle Entrate. Sempre da qui è possibile poi comunicare la loro cessione a soggetti terzi.

Esistono poi degli altri crediti cedibili che non sono già noti all’Agenzia e di conseguenza non possono essere usati senza che il titolare lo abbia comunicato preventivamente alla stessa Agenzia delle Entrate.

I canoni di contratto di locazione di negozi e botteghe (Decreto Legge n. 18/2020 articolo 65) e degli immobili non abitativi così come anche l’affitto d’azienda (Decreto Legge n. 34/2020 articolo 28) fanno parte di questo tipo di crediti.

Anche le detrazioni del Superbonus 110% e quelle riguardanti altri interventi edili materia di bonus fanno parte dei crediti che non sono automaticamente presenti all’interno della Piattaforma.

Di conseguenza i dati del credito e la cessione devono essere comunicati dai soggetti all’Agenzia attraverso delle specifiche procedure che si trovano all’interno del sito web. Solo dopo aver seguito tale procedura si vedranno comparire tutti i dati all’interno anche della Piattaforma Cessione Crediti.