Pensioni, pagamento in anticipo a febbraio 2021: si parte il 25 gennaio, ecco il calendario

Anche nel mese di febbraio 2021 le pensioni saranno pagate in anticipo per evitare gli assembramenti: tutto quello che c’è da sapere con le date secondo il calendario alfabetico per ritirare l’emolumento in contanti.

La pensione di febbraio 2021 sarà pagata in anticipo, così come risulta già deciso per il prossimo mese di gennaio. Il sistema di frazionamento deciso dalla Protezione Civile e da Poste Italiane viene quindi confermato anche nei primi mesi del nuovo anno e con molta probabilità proseguirà anche successivamente. L’obiettivo è duplice: da un lato tutelare i lavoratori degli uffici postali, dall’altro evitare che gli anziani si assembrino per il ritiro del proprio emolumento, visti anche i maggiori rischi in caso di contagio in età avanzata.

Allo stesso tempo, il provvedimento permette anche ai beneficiari degli emolumenti previdenziali di organizzare al meglio le proprie spese familiari, considerando che possono pianificare con diverse settimane di anticipo la ricezione della mensilità. D’altra parte, in Italia sono milioni i nuclei familiari che per vivere possono contare solamente sull’assegno mensile erogato dall’Inps.

Pensioni di febbraio 2021: come funziona il pagamento anticipato in contanti

La misura che prevede il pagamento anticipato delle pensioni in contanti presso le sedi di Poste Italiane è in vigore dallo scorso mese di aprile 2020. Il provvedimento è stato di volta in volta rinnovato, anche considerando la prosecuzione della pandemia dovuta alla diffusione del Covid-19. Con largo anticipo le istituzioni hanno deciso di confermare l’iniziativa anche per il prossimo mese di febbraio 2021.

In questo senso, le date da tenere in considerazione al riguardo vanno dal prossimo 25 al 30 gennaio 2021 per chi ritira la pensione in contanti. Coloro che invece hanno scelto l’accredito diretto sul conto corrente (una modalità certamente da preferire in questo frangente) potranno vedere l’accredito nel primo giorno bancabile del mese, ovvero a partire dal prossimo lunedì 1° febbraio 2021.

Il calendario alfabetico per cognome delle pensioni Inps di febbraio 2021

Entrano nel dettaglio dell’iniziativa, il calendario provvisorio dei pagamenti in contanti relativi alla pensione di febbraio prevede il ritiro dell’assegno in Posta per i cognomi che iniziano per A-B il prossimo 25 gennaio 2021. Si prosegue il 27 gennaio per le lettere C-D, il 28 gennaio per le lettere E-K, il 29 gennaio per le lettere L-O, il 30 gennaio per le lettere P-R e il 31 gennaio per le lettere S-Z.

Ricordiamo che mancando ancora molte settimane, le date di pagamento sono da confermare. Resta poi sempre possibile l’eventualità di una modifica in base alle specifiche necessità organizzative dell’ufficio postale, pertanto il consiglio è di verificare con attenzione gli avvisi affissi all’ingresso. Per gli over 75enni che non hanno possibilità di delega, è inoltre attiva la convenzione con l’Arma dei Carabinieri, che prevede la consegna a casa dell’emolumento previdenziale.