Pensioni e pagamento di febbraio 2021: online il cedolino, ecco quando avverrà l’accredito su conto corrente

Pensioni e pagamento di febbraio 2021: online il cedolino, ecco quando avverrà l'accredito su conto corrente

Sono online i cedolini relativi alle pensioni di febbraio 2021: in questi giorni termina il pagamento anticipato, gli accrediti sul conto corrente sono fissati al prossimo 1° febbraio. Tutte le informazioni da sapere su trattenute, addizionali e conguagli IRPEF.

L’Inps ha provveduto a caricare il cedolino della pensione di febbraio 2021 nell’area riservata di ogni iscritto. La notizia è stata confermata da una recente comunicazione dell’ente, nella quale si ribadisce la possibilità per i pensionati di scaricare la documentazione inerente il nuovo emolumento previdenziale. Il passaggio è importante non solo per sapere quanto si percepirà effettivamente con la nuova mensilità.

Il cedolino permette infatti di avere anche un quadro completo in merito alle trattenute, all’applicazione delle addizionali comunali e regionali, oltre ai conguagli relativi alle imposte. In questi giorni Poste Italiane sta completando i pagamenti anticipati delle pensioni, partiti lo scorso 25 gennaio 2021. La data fissata per l’accredito dell’emolumento sui conti correnti corrisponde invece al prossimo 1° febbraio.

Pensioni di febbraio, i pagamenti anticipati restanti per il giorno 29 e 30 gennaio

Dal punto di vista operativo, nei giorni precedenti Poste Italiane ha completato i pagamenti secondo il modello del calendario alfabetico per cognome del pensionato dalla lettera A fino alla lettera O. Nella giornata di oggi 29 gennaio si procederà con le lettere dalla P alla R, mentre sabato mattina si concluderà il ciclo con le lettere dalla S alla Z.

Trattandosi di un’anticipazione del pagamento, chi ha scelto di ritirare la pensione in contanti beneficerà di qualche giorno di vantaggio, ma il diritto al rateo della pensione si matura comunque il primo giorno bancabile del mese di febbraio. Resta in vigore la convenzione tra Poste Italiane e Arma dei Carabinieri per la consegna a casa della pensione in favore degli over 75enni che non possono delegare il ritiro a un parente o a un congiunto nelle vicinanze.

Pensione di febbraio 2021: addizionali, conguagli, trattenute

Dal punto di vista pratico, all’interno del cedolino di febbraio 2021 sono indicate le informazioni relative alle trattenute fiscali. Questo mese saranno presenti le addizionali regionali e comunali relative al 2020, nonché il recupero delle ritenute dello scorso anno nel caso in cui vi sia un debito con l’erario. Il recupero viene generalmente applicato nelle rate di gennaio e febbraio, pertanto per molti si tratterà dell’ultimo passaggio necessario per riportare i conti con il fisco in pareggio.

L’Inps ricorda anche che a partire da quest’anno le ritenute saranno applicate tenendo conto dell’importo complessivo annuo della pensione. Questo permetterà di non dover applicare una trattenuta maggiore sulla tredicesima mensilità. L’importo della pensione potrebbe quindi cambiare rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, ma il calcolo non incide sulla trattenuta complessiva annua relativa all’Irpef.