Autore: Stefano Calicchio

Pensione - INPS

Pensioni 2021, ecco il calendario dei pagamenti per i prossimi 12 mesi: le info su quando arrivano gli accrediti

Quando verranno pagate le pensioni nel corso del 2021? Lo spiega la nuova circolare Inps n. 148/2020. Ecco il calendario dei flussi riguardanti gli assegni previdenziali mese per mese riguardo al nuovo anno.

L’ente pubblico di previdenza chiarisce quando verranno pagate le pensioni nel corso del 2021. Lo fa attraverso una nuova circolare pubblicata negli scorsi giorni, la numero 148/2020. Tramite la comunicazione si fornisce lo schema completo dei flussi riguardanti gli emolumenti previdenziali. L’informazione è utile perché permette ai pensionati di organizzare il proprio bilancio familiare, un passaggio importante soprattutto in tempi difficili come quelli attuali.

La crisi economica (seguita all’emergenza sanitaria) ha colpito fortemente le famiglie italiane. Chi beneficia di una pensione può contare su un reddito regolare da parte dell’Inps, ma ricordiamo che spesso gli assegni previdenziali agiscono da vero e proprio sistema di welfare in molte famiglie, visto che i beneficiari garantiscono in molte occasioni sostegno economico in favore di figli e nipoti.

Detto ciò, vediamo quali sono le date di pagamento delle pensioni per il 2021. L’informativa rilasciata dall’Inps riguarda tutti i trattamenti pensionistici, le pensioni e gli assegni di indennità destinati agli invalidi. Ma rientrano anche le rendite Inail, che vengono pagate il primo giorno bancabile del mese.

Pagamento delle pensioni 2021: ecco il calendario mese per mese indicato nella circolare 148/2020

Fatte le opportune premesse, vediamo quando verranno eseguiti i pagamenti delle pensioni nel corso dei prossimi 12 mesi. Si parte con il mese di gennaio 2021, che vedrà arrivare gli accrediti presso Poste Italiane il prossimo lunedì 4/01, mentre chi ha scelto di ricevere l’emolumento previdenziale in banca potrà ricevere l’assegno il giorno successivo (martedì 5 gennaio).

A febbraio, marzo e aprile 2021 la pensione sarà pagata su entrambi i circuiti il primo del mese. Le cose cambieranno a maggio, visto che l’inizio del mese ricade su un giorno festivo. Per questo motivo, il pagamento delle pensioni slitterà a lunedì 3/05 sia per coloro che hanno scelto l’accredito in banca che sul conto corrente postale. A giugno 2021 i pagamenti ritornano operativi per tutti il primo giorno del mese, così come a luglio 2021.

Il 1° agosto del nuovo anno cade invece di domenica, pertanto gli accrediti previdenziali slittano al 2/08. Settembre e ottobre ricadono nel primo giorno del mese, mentre a novembre le pensioni verranno pagate l’1/11 nei circuiti postali e il 2/11 in quelli bancari. Infine, a dicembre 2021 la pensione sarà pagata per tutti l’1/12.