Pagamento pensioni giugno 2021: ecco le date ufficiali di ritiro degli assegni

Secondo quanto ha stabilito l’Ordinanza del 18 maggio della Protezione Civile, è possibile ritirare l’assegno previdenziale anticipatamente a partire dal 26 maggio fino al 1° giugno.

Manca poco al pagamento relativo ai cedolini pensioni giugno 2021. Sono tanti i pensionati in attesa di ricevere l’assegno previdenziale e, anche per questa mensilità, il pagamento verrà effettuato anticipatamente a partire dal 26 maggio. Recentemente era già stato accennato un calendario provvisorio sul pagamento pensioni, in attesa di essere ufficializzato dagli enti competenti e dalla Protezione Civile.

Cedolino pensioni del mese di giugno 2021: ecco il calendario ufficiale di ritiro degli assegni

Come è già stato fatto per i mesi precedenti, anche per questo mese il cedolino pensioni dovrà essere ritirato a scaglioni e in ordine alfabetico come da normativa anti Covid per evitare assembramenti davanti agli uffici postali e garantire a tutti i pensionati il ritiro dell’assegno di previdenza.

Anche se l’andamento dei contagi fa ben sperare anche a nuove riaperture, è sempre meglio evitare ogni possibile scenario dove si possono creare degli assembramenti di persone, specie se si tratta della fascia più debole della popolazione come quella degli anziani.

Pertanto, anche per questa mensilità, come è stato confermato anche dalla Protezione Civile, il pagamento delle pensioni, avverrà per via anticipata, a partire da mercoledì 26 maggio, in ordine alfabetico secondo l’iniziale del cognome, più precisamente potranno ritirare l’assegno pensionistico:

  • il 26 maggio i cognomi dalla A alla B;
  • il 27 maggio i cognomi dalla C alla D;
  • il 28 maggio i cognomi dalla E alla K;
  • il 29 maggio i cognomi dalla L alla O;
  • il 31 maggio i cognomi dalla P alla R;
  • e infine il primo di giugno i cognomi dalla S alla Z.

Queste date sono valide per chi ritirerà l’assegno in contanti presso gli Uffici postali oppure per chi è in possesso di una carta Posta Pay Evolution, Postamat e carta libretto mentre per chi riceverà l’assegno previdenziale tramite accredito su conto corrente bancario, l’indennità sarà disponibile a partire dal 1°giugno.

Pagamenti delle pensioni anticipati per il mese di giugno, luglio e agosto: arriva la conferma dalla Protezione civile

Il pagamento anticipato al 26 maggio del cedolino pensioni di giugno 2021 è stato confermato dalla Protezione Civile con l’Ordinanza numero 778 del 18 maggio 2021. Non solo, con questa circolare sono state anche già confermate le prossime date per i pagamenti relativi ai cedolini pensione per i mesi di luglio e agosto 2021.

In particolare, gli assegni previdenziali relativi al mese di luglio saranno erogati a partire dal 25 giugno fino al 1° luglio, mentre i pagamenti delle pensioni del mese di agosto saranno distribuiti a partire dal 27 luglio fino al 31 luglio.

Anche per questa mensilità è confermata l’agevolazione per i pensionati over 70 che possono ricevere l’assegno di pensione direttamente a casa, previa richiesta. Per maggiori informazioni e per consultare il proprio cedolino pensione, è possibile accedere alla piattaforma ufficiale INPS e selezionare l’area dedicata