Autore: Stefano Calicchio

INPS - Sussidi di disoccupazione

Pagamenti Inps a febbraio 2021: Rem, Reddito e pensioni di cittadinanza, Naspi, Bonus Bebè

Con l’avvio del nuovo mese arriveranno i pagamenti Inps di febbraio 2021 per reddito di cittadinanza, Naspi, Bonus Bebè e Rem: ecco il calendario e le scadenze da tenere in considerazione.

Il calendario dei pagamenti Inps del mese di febbraio 2021 prevede diversi passaggi, stante i numerosi assegni di welfare e le indennità che l’ente pubblico si trova a dover gestire. Per cercare di fare il punto della situazione in merito alle prossime scadenze vediamo quando partiranno i flussi in merito al reddito di cittadinanza e alle pensioni di cittadinanza, al reddito di emergenza, alla Naspi e al bonus bebè.

A tal proposito è importante sottolineare innanzitutto che il giorno di pagamento delle diverse prestazioni non è coincidente, pertanto la data di partenza dei flussi può dipendere in base alla tipologia di prestazione ma anche al giorno di presentazione della domanda. Partiamo quindi dal reddito di cittadinanza e dalle pensioni di cittadinanza, per proseguire poi con gli altri emolumenti di welfare.

Reddito di cittadinanza e pensioni di cittadinanza: quando arriva il pagamento a febbraio 2021

Rispetto al reddito di cittadinanza, il pagamento è fissato a partire dal prossimo 27 febbraio 2021. La ricarica spetta a tutti coloro che hanno già il sussidio in essere e che hanno inviato all’Inps in tempo utile la documentazione ISEE aggiornata. La scadenza per l’adempimento era fissata allo scorso 31 gennaio. Chi non ha provveduto si vedrà sospendere il flusso in attesa dell’invio della nuova certificazione.

Un secondo caso riguardai invece coloro che presentano la domanda nel mese corrente. Il primo pagamento si concretizzerà infatti a partire dal prossimo 15 marzo, quando verrà consegnata la tessera di cittadinanza presso l’Ufficio postale più vicino. La card conterrà già al proprio interno la prima ricarica. La data di accredito della pensione di cittadinanza coincide con quella relativa al reddito di cittadinanza.

Reddito di Emergenza (REM): data di pagamento a febbraio 2021

Per quanto concerne il reddito di emergenza, si attende la proroga della misura per ulteriori due mensilità all’interno del prossimo decreto Ristori 5. Durante il mese di gennaio 2021 sono stati effettuati gli ultimi pagamenti relativi alle rate precedenti, ma nel caso in cui non si sia già ricevuto il bonifico si dovrebbe ricevere l’accredito entro pochi giorni. Il riferimento va a coloro che hanno inoltrato la richiesta di accesso entro e non oltre lo scorso 30 novembre, mentre le rate da pagare corrispondono a quelle di novembre e dicembre 2020.

Pagamento Naspi del mese di febbraio 2021: ecco quando potrebbe arrivare

Un discorso diverso va fatto per la Naspi, visto che il pagamento non segue un calendario ma risulta molto variabile. In particolare, i flussi partono generalmente a partire dal giorno 10 del mese, ma nella pratica dipendono fortemente dal giorno di lavorazione della pratica. Oltre a ciò, bisogna considerare che la data di pagamento della Naspi può variare fortemente anche rispetto al mese precedente. Per verificare l’importo del pagamento e la partenza del flusso resta comunque possibile consultare il proprio fascicolo previdenziale sul sito dell’Inps, nella sezione “pagamenti”.

Calendario del pagamento relativo al bonus bebè di febbraio 2021

Concludiamo l’articolo sulla prossime scadenze di pagamento da parte dell’Inps con il bonus bebè. L’assegno di natalità sarà pagato dall’Inps a partire dal decimo giorno del mese, pertanto la data indicativa di partenza del flusso è stimata tra il 10 e l’11 febbraio 2021. A tal proposito, ricordiamo anche che nel mese corrente si riceverà il sussidio relativo alla mensilità dello scorso gennaio.