Autore: Caterina Perna

Scuola

9
Nov

Neoassunti, Indire 2020: aprirà intorno al 20 di novembre

La formazione online si svolgerà sulla piattaforma neoassunti.Indire.2020, accessibile dal mese di novembre.

I docenti neo assunti in ruolo, i docenti con passaggio di ruolo e i docenti impegnati nel percorso annuale FIT, cosi come disciplinato dalla legge 107 del 2015, sono assoggettati al periodo di formazione e di prova.

La formazione obbligatoria si svolgerà durante l’intero anno scolastico per un totale di 50 ore. L’ambiente online neoassunti.Indire.it/2020 aprirà intorno al 20 di novembre (con qualche giorno di ritardo, rispetto allo scorso anno 2018 che è stata aperta il 4 novembre) e consentirà ad ogni docente registrato di predisporre il proprio portfolio professionale, compilare i questionari per il monitoraggio della formazione ed esportare la documentazione elaborata per la discussione finale. Per il corrente anno, le attività on-line vedranno alcune variazioni e semplificazioni di carattere editoriale.

Le ore della formazione neoassunti

Le 50 ore della formazione neoassunti, così come indicato nella nota Miur prot. 39533 dello scorso 04.09.2019, seguirà la stessa articolazione del percorso formativo dello scorso anno scolastico 2018/2019. Nello specifico 20 ore dovranno essere svolte all’interno della piattaforma dell’ INDIRE (sebbene, la piattaforma non conteggia le ore, pertanto, le 20 ore sono forfettarie).

Tre ore di incontro propedeutico iniziale (ogni scuola fisserà una data di svolgimento, i primi incontri si sono tenuti in molte scuole nel mese di ottobre). Dodici ore dovranno essere dedicate alla fase del peer-to-peer o osservazione fra pari, tale attività andrà svolta con il docente tutor designato dal Dirigente Scolastico, e dovrà essere finalizzata ad uno scambio di saperi (le attività da svolgere potranno iniziare nel mese di dicembre).

Ulteriori, 12 ore di laboratori formativi, articolati in incontri in presenza che saranno progettati a livello di singola scuola polo (alcuni laboratori potranno essere sostituiti da visite in scuole innovative). I laboratori dedicheranno una specifica attenzione ai temi dell’educazione e della sostenibilità. Infine, 3 ore dovranno essere dedicati all’ incontro finale/conclusivo.

Un’ultima precisazione è da fare sui laboratori formativi che potranno essere sostituiti in tutto o in parte da attività di visiting in scuole innovative. Esse saranno programmate in gruppi di più docenti dagli Uffici Scolastici Regionali. L’inter formativo delle attività da svolgere online e offline dovranno terminare nel mese di maggio 2020.

L’anno di prova terminerà con il colloquio finale dinanzi al Dirigente Scolastico, sarà quest’ultimo sentito il pare del comitato di valutazione a confermare o meno il ruolo al docente neoassunto. Il periodo di formazione e di prova è finalizzato specificamente a verificare la padronanza degli standard professionali da parte dei docenti neo-assunti.