Marracash lancia accuse a Fedez: la replica tagliente

Marracash lancia accuse a Fedez: la replica tagliente

In un’intervista al Corriere, Marra ha duramente criticato Fedez accusandolo di mentire sul suo attivismo nei confronti dei diritti civili

Nelle scorse ore Marracash ha presentato il suo nuovo album di inediti «Noi, Loro, Gli Altri». All’interno del disco, che esce a due anni dall’ultimo album «Persona», troveremo ben 14 nuovi brani e alcune featuring importanti come quelle con Gué Pequeno, Calcutta e Blanco.

Il rapper ha rilasciato una lunga intervista per il Corriere della Sera, nel corso della quale ha raccontato il processo di creazione dell’album, ponendo anche l’attenzione ad alcune strofe contenute nei brani.

Ad attirare molto l’attenzione nelle ultime ore è stato il pezzo intitolato Cosplayer, con il quale Marracash ha lanciato alcune frecciate a chi, secondo lui, sostiene delle cause senza crederci. Tra questi, molti i politici e influencer.

Tra Marracash e Fedez scorre cattivo sangue

Alcuni elementi lascerebbero indicare Fedez tra questi. Il rapporto tra i due non è molto amichevole, come dimostrano le diverse incomprensioni nate in passato tra loro. Il rapper ha tuttavia voluto far chiarezza su questa presunta frecciata a Fedez:

«Abbiamo visioni della vita opposte e antitetiche, non è una cosa personale» ha spiegato Marracash. Secondo il rapper, il marito di Chiara Ferragni è una di quelle persone che oggi si impegnano per una cosa, domani per un’altra, senza però avere credibilità o conoscere il problema.

«Io posso parlare di galera perché conosco chi ci è andato. Elodie può parlare di gay perché lo sono persone della sua famiglia» sostiene Marra.

La replica di Fedez

Poco fa è arrivata la reazione di Fedez che, su Instagram, ha deciso di rispondere al «collega»: «Reputo Marracash una persona intelligente e sensibile, mi dispiace leggere cose del genere da lui».

Fedez ha sottolineato che il discorso del rapper non ha valenza perchè non conosce le storie dei membri della sua famiglia: «Ma non è questa la cosa che mi stranisce del tuo discorso.» «Spesso io e Elodie ci siamo spesi per le medesime battaglie ed ho sempre apprezzato quello che ha fatto.»

Fedez ha sostenuto che in Italia ci sono moltissimi attivisti che portano avanti ogni giorno battaglie per i diritti civili, senza rientrare personalmente in una delle categorie per le quali combattono. Secondo l’ex giudice di X Factor, è proprio così che si ottengono delle vittorie nel campo dei diritti civili: «Quando il problema di una minoranza diventa un problema da risolvere per tutti».

Fedez è poi tornato sull’intervista rilasciata da Marracash, rispondendo al fuoco: «Dire parlo di galera, perché conosco chi ci è stato, che è come dire ti sistemo io l’impianto elettrico perché mio zio è elettricista».

Il marito di Chiara Ferragni ha anche sottolineato la pericolosità di affermare una cosa come «Elodie può parlare di gay perché lo sono alcuni membri della sua famiglia», in quanto sarebbe come dire che per «le discriminazioni razziali si possono battere solo i neri e i loro parenti».