Manovra Covid-19: tutti i bonus del 2021

Manovra Covid-19: tutti i bonus del 2021

La Legge di Bilancio 2021 contiene un numero molto elevato di bonus che sono stati ideato dal Governo per dare sollievo economico ai cittadini nel periodo di crisi causata dal Covid.

La Legge di Bilancio 2021 è ricca di bonus che i cittadini potranno richiedere per avere un vero e proprio sollievo economico. Lo scopo di questa manovra è quello di cercare di arginare la crisi economica legata alla pandemia di Covid-19 che stiamo vivendo.

Sono infatti numerosi i cittadini che vivono un momento di disagio economico e per tale motivo la Manovra 2021 vuole dare una mano a chi ne ha più bisogno. A questi bonus andranno poi aggiunti anche gli investimenti del Recovery plan di cui per ora esiste solo una bozza.

Manovra Covid: quali sono i bonus per il 2021?

Vediamo quali sono alcuni dei numerosi bonus che il Governo ha ideato per dare sollievo economico alle persone che, soprattutto a causa della pandemia di Coronavirus, hanno visto calare le proprie finanze.

Superbonus 110%

Il Superbonus 110% è stato esteso fino al 30 giugno 2022 ed è possibile terminare i lavori già iniziati e già pagati fino al 60% entro il 31 dicembre 2022. Si tratta di un bonus edilizio che permetterà a chi lo desidera di effettuare migliorie dal punto di vista ecologico alla propria abitazione. Gli ambiti in cui sfruttare l’incentivo sono numerosi, ad esempio lo si può richiedere per coprire i costi dell’istallazione dei pannelli fotovoltaici.

Bonus indigenti

Il bonus indigenti fa parte dell’iniziativa “INPS per tutti” nata nel 2019 allo scopo di permettere l’accessibilità alle prestazioni assistenziali da parte di chi, pur avendone diritto, ha problemi a fruirne per via del contesto di emarginazione sociale in cui vive. Il bonus è stato rifinanziato con 40 milioni di euro per l’anno appena iniziato: lo scopo di questo denaro è quello di distribuire derrate alimentari.

Bonus idrico

Il bonus idrico di 1.000 euro è da utilizzare entro il 31 dicembre 2021 per sostituire i vecchi sanitari con nuovi apparecchi a scarico ridotto e per sostituire i rubinetti, i soffioni doccia e le colonnine delle docce con apparecchi nuovi che limitano il flusso d’acqua rispettando in tal modo l’ambiente. Ricordiamo che possono richiedere questo bonus anche i professionisti: in questo frangente l’incentivo consiste in un credito d’imposta che arriva a 5.000 euro per ogni immobile usato per l’attività lavorativa.

Bonus tv e decoder

Nel corso del 2021 verranno stanziati altri 100 milioni di euro per permettere ai cittadini di ottenere un bonus di 50 euro per acquistare tv e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC). Questi apparecchi saranno infatti fondamentali per continuare a seguire le trasmissioni del nuovo digitale terrestre che diventerà operativo a partire dal 2022.

Bonus occhiali e lenti a contatto

La Manovra 2021 prevede un voucher da 50 euro per acquistare occhiali da vista oppure lenti a contatto. Questo aiuto economico è previsto solo per coloro che hanno un ISEE inferiore ai 10.000 euro e viene riconosciuto direttamente al momento del pagamento.

Bonus affitto

Il bonus affitti è costituito da un fondo di 50 milioni per chi affitta una casa e ne abbassa il canone di locazione fino al 50% dello sconto praticato. Il massimo è di 1.200 all’anno e per ottenere il contributo, il locatore dovrà comunicare il via telematica all’Agenzia delle Entrate la rinegoziazione del canone d’affitto e tutte le informazioni utili per l’erogazione del bonus.