Lotteria degli scontrini: prima estrazione giovedì 11 marzo 2021

Lotteria degli scontrini: prima estrazione giovedì 11 marzo 2021

Si avvicina la tanto attesa prima estrazione della lotteria degli scontrini. Quella di giovedì 11 marzo 2021 sarà la prima estrazione mensile e in palio ci saranno 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 per i negozianti.

Domani, giovedì 11 marzo 2021, ci sarà la prima estrazione mensile della lotteria degli scontrini. C’è molta attesa per questo momento che premierà i fortunati vincitori della riffa nazionale per quanto riguarda i biglietti emessi dal 1° febbraio 2021 a 28 febbraio 2021. In palio ci saranno 10 premi da 100.000 euro per chi ha effettuato gli acquisti e 10 premi da 20.000 euro per i negozianti che vendono i loro prodotti

Lotteria degli scontrini: prima estrazione mensile l’11 marzo 2021

La lotteria degli scontrini è iniziata il 1° febbraio 2021 dopo aver subito un gran numeri di rinvii. Questa misura fa parte del più ampio Piano Cashless insieme al Cashback di Stato. Lo scopo di tale manovra è quello di favorire l’utilizzo dei sistemi di pagamento elettronici. La riffa nazionale è stata infatti ideata dal Governo Conte allo scopo di eliminare l’evasione fiscale e di lottare contro il lavoro in nero attraverso ricchi premi sia per i partecipanti che per i negozianti più fortunati.

La prima estrazione avverrà domani, giovedì 11 marzo 2021, e riguarderà i biglietti della lotteria emessi dal 1° febbraio 2021 al 28 febbraio 2021. Nel corso di questo mese infatti sono stati molti gli italiani che hanno partecipato alla riffa nella speranza di risultare vincitori e finalmente domani ci sarà modo di scoprire se la dea bendata è stata dalla propria parte oppure se sarà necessario attendere la prossima estrazione mensile. Ricordiamo che ci sarà anche una estrazione annuale con un ricco premio di 5 milioni di euro per chi compra e 1 milione di euro per vende.

I fortunati vincitori del premio mensile della lotteria degli scontrini verranno prontamente avvisati con una comunicazione da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli tramite PEC o tramite raccomandata AR. Sarà possibile ricevere la raccomandata perché al momento della generazione del codice lotteria è necessario inserire il codice fiscale e questo è legato al proprio domicilio.

Questo metodo di comunicazione del premio vinto è stato scelto in quanto permette di garantire in ogni momento la totale riservatezza per quanto concerne l’identità del fortunato vincitore. Coloro che riceveranno la comunicazione di vincita dovranno recarsi obbligatoriamente presso l’ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli competente per il proprio territorio di residenza o di domicilio. I vincitori dovranno recarsi negli uffici in questione entro e non oltre 90 giorni dalla data di recezione della comunicazione di vincita.

È proprio presso tali uffici che avverrà l’identificazione del vincitore e che verranno date tutte le indicazioni utili per riscuotere il premio vinto. Non sarà necessario conservare lo scontrino, andranno invece portati con sé presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli un estratto conto oppure un documento in grado di dimostrare in modo inequivocabile il pagamento effettuato in modalità tracciabile con carta di credito, bancomat, app o carta prepagata.