Autore: Luigi Crescentini

Legge di Bilancio

Legge di Bilancio 2021: obiettivi per sanità, lavoro, imprese e famiglie

Nella Legge di Bilancio 2021 sono inclusi progetti mirati a sostegno di imprese, famiglie, scuole, lavoro e sanità.

Il Consiglio dei ministri ha approvato il ddl riguardante la nuova Legge di Bilancio per il 2021. Si tratta della manovra finanziaria 2021, manovra che contiene nuovi obiettivi, da attuare nel corso del 2021, che riguarderanno in particolar modo, il settore del lavoro, le imprese, le pensioni e le famiglie. Un progetto da 40 miliardi di euro mirato a favorire la ripresa economica italiana in seguito alle conseguenze causate dalla crisi post Covid. Allo stesso momento è stato approvato anche il Documento Programmatico di Bilancio 2021-2023.

Molte le novità, vediamo in dettaglio quali saranno i progetti previsti per il 2021.

Legge di Bilancio 2021: quali saranno gli obiettivi?

Uno dei temi più importanti che verrà affrontato, incluso nella manovra finanziaria 2021 è quello riguardante il lavoro. Parliamo di un settore, quello dell’occupazione, che nell’ultimo periodo è stato particolarmente colpito dalla crisi economica dovuta alla pandemia. Uno dei principali obiettivi sarà quello di risollevare l’occupazione inserendo delle misure specifiche mirate ad incentivare le assunzioni dei giovani, delle persone disabili, bloccando i licenziamenti e prorogando la cassa integrazione.

Per quanto riguarda la riforma fiscale rimarranno in vigore, per tutto il 2021, il taglio del cuneo fiscale e gli sgravi fiscali per le imprese che assumono nuovi dipendenti nel Mezzogiorno.

Sono ancora poche le certezze sulla riforma fiscale: uno degli obiettivi sarà, sicuramente, quello di alleggerire il peso fiscale sul ceto medio attraverso la rimodulazione degli scaglioni Irpef.

Manovra 2021: previsti fondi per la sanità, la scuola, l’università e per la cultura

L’obiettivo del Governo è quello di ripristinare e sostenere tutti i settori produttivi aiutando i cittadini appartenenti a diversi strati sociali. Un particolare aiuto sarà rivolto al settore sanitario: circa 4 miliardi di euro da stanziare a sostegno del personale medico e infermieristico. Incentivate le assunzioni di medici e infermieri. E’ previsto anche un fondo da utilizzare per l’acquisto di vaccini.

Per quanto riguarda le scuole, è previsto un cospicuo investimento a sostegno dell’istruzione e al miglioramento delle strutture edilizie per la sicurezza degli studenti. Fondi da investire anche per i settori legati alla cultura come cinema e teatri.

Legge di Bilancio 2021: progetti per le imprese e per le famiglie

L’esecutivo starebbe studiando un piano di investimento per le imprese. Si tratta di un progetto mirato a diminuire il processo di delocalizzazione all’estero e favorire il rientro delle produzioni italiane che sono state costrette a trasferirsi al di fuori del territorio italiano. In programma piani per l’innovazione delle imprese a livello tecnologico.

A sostegno delle famiglie, invece, sarà incluso nella Legge di Bilancio 2021, l’assegno unico familiare. Un aiuto economico destinato alle famiglie con a carico uno o più figli. L’obiettivo dell’assegno unico sarà quello di riassumere le diverse norme attualmente in vigore in un’unica voce.