Autore: Costantino Ferrulli

Rai

La Caserma, anticipazioni 10 febbraio: addestramento con le armi per le reclute

Terzo episodio del nuovo reality di Rai 2, che vede 21 ragazzi alle prese con le rigide regole militari

Nuovo appuntamento mercoledì 10 febbraio alle ore 21:20, con le reclute impegnate nel nuovo reality di Rai 2, La Caserma .

Con l’ingresso, nella seconda puntata, di altri otto ragazzi, si è completato il cast che vede 21 ragazzi, 15 uomini e 6 donne, alle prese con la vita all’interno di una caserma militare. Ad istruire e vigilare sui ragazzi, un team di istruttori professionisti capitanati dall’ispettore capo Renato Daretti.

Calo degli ascolti nella seconda puntata

Nella seconda serata, che ha registrato un calo degli ascolti, scesi dai 2.268.000 telespettatori della puntata di esordio del 27 gennaio, ai 1.717.000 dell’episodio andato in onda mercoledì 3 febbraio, i ragazzi, sono stati divisi in tre squadre da sette componenti ciascuna e hanno affrontato delle prove di resistenza, nelle quali è stato messo in gioco anche il loro affiatamento.

La fatica della vita militare continua a provare la resistenza della recluta Martina Albertoni, che sin dall’inizio ha manifestato la volontà di abbandonare il reality.

Tra le camerate, nel frattempo, sono nati i primi amori con i relativi primi baci: quello a favore di telecamere tra William Lapresa ed Elena Santoro, e quello nel bagno, quindi solo sonoro per i telespettatori, tra George Ciupilan e Linda Mauri.

Anticipazioni della terza puntata: la lezione di Aldo Cazzullo

Nella terza puntata della prima edizione de La Caserma , in onda mercoledì 10 febbraio alle 21.20 su Rai 2, ci sarà un ospite d’eccezione: Aldo Cazzullo. I ragazzi ascolteranno una lezione del noto giornalista e scrittore sulle donne ai tempi della guerra.

I commilitoni scopriranno la storia di Viktoria Savs, soldato della Prima Guerra Mondiale con un segreto, quello di essere una donna, ma anche quella di Maria Plozner Mentil, unica donna a cui ad oggi è intitolata una caserma italiana e della partigiana Cleonice Tomassetti.

Nella consueta prova in esterna, i ragazzi per la prima volta utilizzeranno delle armi. Si tratterà di riproduzioni, come quelle utilizzate nei film. Non mancheranno momenti di svago, compreso uno scherzo, che scopriremo se andrà a buon fine.