Autore: G.M

6
Lug

I posti liberi da collaboratore scolastico, assistenti tecnici ed amministrativi Regione per Regione

Dopo gli esisti dei trasferimenti per le domande di mobilità, ecco i posti vacanti per ogni singola Regione.

Dopo quelli per i docenti, sono stati pubblicati gli esiti delle istanze di trasferimento relative alla mobilità del Personale Ata della scuola in vista dell’anno scolastico 2019/20. Gli interessati, cioè coloro che hanno presentato domanda hanno avuto risposta direttamente sulla loro casella di posta elettronica, tramite e-mail. Gli esiti comunque sono stati già inviati anche a tutti gli Uffici Provinciali ed alla stregua di quanto accaduto qualche settimana fa per i docenti, sono consultabili dai portali ufficiali di ogni Ufficio Provinciale.

I posti vacanti adesso si conoscono

La chiusura dell’operazione trasferimenti, dando per scontato adesso qualche ricorso da parte di chi non ha visto esaudire la sua richiesta di spostamento, consente ora di avere un quadro chiaro delle postazioni riguardanti il personale Ata, adesso vacanti. La Flc Cgil ha predisposto un esaustivo prospetto in cui elenca regione per regione i posti adesso liberi e quindi vacanti suddivisi tra amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici. On vista dell’avvio del nuovo anno scolastico per il personale Ata risultano vacanti esattamente 18.949 posti, questo il numero totale che fuoriesce dal prospetto dell’autorevole sindacato. Nello specifico, come dicevamo prima, solo tra i collaboratori scolastici risultano libere 10.181 postazioni. Per gli assistenti amministrativi invece restano da coprire 3.992 posti. Scoperti poi 2.809 posti da Dsga, 146 cuochi, 94 addetti alle aziende agrarie, 88 guardarobieri e 28 infermieri.

La mobilità annuale

Le operazioni nel comparto scuola non finiscono certo con l’ormai fuoriuscito esito delle domande di mobilità. Infatti adesso tramite il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, scaricando dal suo portale ufficiale il modulo, si può presentare domanda di mobilità annuale, cioè le richieste di assegnazione provvisoria. Il sito del Miur a tale riguardo aprirà una apposita area e pertanto conoscere in maniera più dettagliata i posti vacanti è assai importante. Dal 9 luglio tutto sarà pronto affinché si possa presentare istanza di assegnazione provvisoria.

Il quadro regionale

Per quanto concerne le immissioni in ruolo anche per il personale Ata, i numeri definitivi ancora non si conoscono. Per chi si chiede se queste posizioni aperte verranno coperte in qualche modo anche dall’ormai famoso «concorso stop appalti di pulizia» la risposta è un secco no. questo concorso andrà a coprire i posti accantonati che non hanno, negli ultimi 20 anni, mai influito sul resto dell’organico dipendenti.
Dal punto di vista delle Regioni la Cgil ha predisposto un tabulato dove vengono messi bene in evidenza i posti liberi dopo le istanze di mobilità, eccolo nel dettaglio:

  • Abruzzo: 172 assistenti amministrativi, 58 assistenti tecnici e 215 collaboratori scolastici;
  • Basilicata: 43 assistenti amministrativi, 34 assistenti tecnici e 99 collaboratori scolastici;
  • Calabria: 82 assistenti amministrativi, 65 assistenti tecnici e 160 collaboratori scolastici;
  • Campania: 133 assistenti amministrativi, 75 assistenti tecnici e 507 collaboratori scolastici;
  • Emilia Romagna: 270 assistenti amministrativi, 102 assistenti tecnici e 1.164 collaboratori scolastici;
  • Friuli: 86 assistenti amministrativi, 34 assistenti tecnici e 196 collaboratori scolastici;
  • Lazio: 490 assistenti amministrativi, 116 assistenti tecnici e 923 collaboratori scolastici;
  • Liguria: 83 assistenti amministrativi, 46 assistenti tecnici e 304 collaboratori scolastici;
  • Lombardia: 929 assistenti amministrativi, 308 assistenti tecnici e 1.916 collaboratori scolastici;
  • Marche: 77 assistenti amministrativi, 72 assistenti tecnici e 366 collaboratori scolastici;
  • Molise: 30 assistenti amministrativi, 12 assistenti tecnici e 70 collaboratori scolastici;
  • Piemonte: 261 assistenti amministrativi, 114 assistenti tecnici e 909 collaboratori scolastici;
  • Puglia: 295 assistenti amministrativi, 137 assistenti tecnici e 427 collaboratori scolastici;
  • Sardegna: 139 assistenti amministrativi, 66 assistenti tecnici e 296 collaboratori scolastici;
  • Sicilia: 145 assistenti amministrativi, 70 assistenti tecnici e 712 collaboratori scolastici;
  • Toscana: 389 assistenti amministrativi, 110 assistenti tecnici e 799 collaboratori scolastici;
  • Umbria: 80 assistenti amministrativi, 27 assistenti tecnici e 143 collaboratori scolastici;
  • Veneto: 288 assistenti amministrativi, 165 assistenti tecnici e 975 collaboratori scolastici.