GF Vip e televoto truccato: l’AGCOM avvia un’istruttoria

Il GF Vip e la questione del televoto truccato ha sollevato un vero e proprio polverone. L’AGCOM ha deciso di aprire un’istruttoria e fare chiarezza su quanto avvenuto.

Il GF Vip è finito nel mirino dell’AGCOM, autorità che si occupa della garanzia nelle comunicazioni, che ha aperto un’istruttoria. Il motivo, ovviamente, è legato al televoto truccato e alle relative segnalazioni dei telespettatori.

GF Vip e televoto truccato: interviene l’AGCOM

La quinta edizione del GF Vip non trova pace. Dopo le infinite segnalazioni in merito al televoto truccato, il programma di Alfonso Signorini è finito nel mirino dell’AGCOM. L’autorità che si occupa della garanzia nelle comunicazioni ha deciso di avviare un’istruttoria per fare chiarezza sulla faccenda. Sul comunicato diffuso si legge:

"L’Autorità, in considerazione delle numerose segnalazioni ricevute e alle diffuse notizie di stampa in ordine a presunte irregolarità concernenti il televoto nell’ambito dell’edizione autunno 2020 della trasmissione Grande Fratello Vip, ha avviato un’istruttoria per verificare con quali strumenti la produzione assicuri la corretta applicazione di quanto stabilito dall’art, 5, comma 1-bis".

L’AGCOM, quindi, ha intenzione di andare a fondo e scoprire se i telespettatori sono stati ingannati o meno. Non a caso, ha tirato in ballo l’art 5 comma 1-bis, che determina l’identificazione del soggetto che sta attuando il voto nel corso del talent show e sulla possibilità di votare dall’estero.

C’è da sottolineare che, nel momento in cui la cosa risultasse vera, il GF Vip si ritroverebbe ad affrontare una bufera non indifferente. Tutti gli esclusi da televoto e non quelli da squalifica, infatti, potrebbero pretendere di tornare in gara.

Le segnalazioni sul televoto truccato

Il GF Vip 5 ha aperto i battenti lo scorso 8 settembre e chiuderà l’8 febbraio 2021. Questa edizione, merito anche del cast scelto, sta riscuotendo molto successo, per cui è normale che l’attenzione dei fan sia massima. Sono stati proprio i telespettatori, infatti, a portare a galla la questione del televoto truccato.

Nello specifico, le ’indagini’ social hanno portato alla scoperta di numerosi profili fake esteri volti a sostenere Dayane Mello e Rosalinda Cannavò. La modella ha un vasto seguito dal Brasile e pare che i fan di questo Paese si siano organizzati per pilotare il televoto. L’attrice, invece, ha numerosi sostenitori dalla Spagna e gli stessi si starebbero muovendo come i ’fratelli’ brasiliani. Il tutto, ovviamente, va a discapito del pubblico italiano che si ritroverebbe a votare senza avere una reale possibilità di veder trionfare il proprio beniamino.

Secondo il regolamento del GF Vip tutti i voti provenienti dall’estero non sono validi, per cui la rabbia dei telespettatori è più che normale. L’AGCOM riuscirà a risolvere il mistero? Staremo a vedere.