Autore: Fabrizia Volponi

Grande Fratello

GF Vip, Denis Dosio lancia un appello: «Fatemi rientrare, è ingiusto»

Denis Dosio, squalificato dal GF Vip per una bestemmia, ha lanciato un appello alla produzione del reality. Il ragazzo, dopo la mancata ’cacciata’ di Brosio e Oppini, vuole tornare in Casa.

Denis Dosio è davvero amareggiato. Il ragazzo, cacciato dal GF Vip per una bestemmia, vorrebbe rientrare in gioco. Il motivo è presto detto: la mancata squalifica per motivi simili di Paolo Brosio e Francesco Oppini.

GF Vip, Denis Dosio: l’appello

Nell’ultima puntata del GF Vip, i telespettatori hanno assistito a quella che è sembrata una ’grazia’: la mancata squalifica di Paolo Brosio e Francesco Oppini. Il primo ha bestemmiato o, come detto in diretta, ha "invocato il nome di Dio invano". Il giornalista, parlando con alcuni concorrenti ha esclamato: "Dio b**o". Oppini, invece, ha pronunciato frasi sessiste nei confronti di Dayane Mello e Flavia Vento.

E’ bene sottolineare che, nelle precedenti edizioni del GF Vip e Nip, tutti i concorrenti che si sono macchiati di bestemmia e frasi violente sono stati cacciati senza possibilità di replica. Senza tornare tanto indietro negli anni, in questa quinta edizione è stato Denis Dosio a vedersi squalificare.

Il giovane, per quanti avessero la memoria corta, ha pronunciato la medesima ’invocazione’ di Brosio. Pertanto, la domanda sorge spontanea: perché Denis ha ricevuto un trattamento e Paolino un altro? Ovviamente, ad essersi posto il quesito è anche Dosio. Non solo, l’influencer, intervistato da FanPage, ha proprio lanciato un appello alla produzione del GF Vip.

L’amarezza di Denis Dosio

Denis è deluso e amareggiato ed è anche normale che sia così. Il ragazzo non avrebbe mai voluto la squalifica di Brosio, ma crede di essere stato vittima di ingiustizia. Dosio ha dichiarato:

"Quando mi hanno buttato fuori, nessuno di loro sapeva se avessi effettivamente bestemmiato o no perché ho detto ’Dio bo’, che significa ’Dio boni’, Dio buono. È un intercalare, un po’ come dire ’cavolo’ oppure ’mamma mia’. (...) Anch’io vengo da una famiglia religiosa, sarebbe stata assurda una bestemmia da parte mia, un po’ come per Brosio. Solo che Brosio ha la sua immagine e io no. Quello ha fatto la differenza. Quando sono stato squalificato, mi avevano spiegato che era necessario perché tante persone si erano sentite offese dalla mia espressione che non era una bestemmia, avevo solo collegato il nome di Dio a un’altra parola".

Denis, piuttosto che condannare Paolo, ha mosso maggiori critiche a Oppini. Non a caso, lancia un appello alla produzione del GF Vip per poter tornare in gioco. L’influencer ha dichiarato:

«Dal momento che Paolo Brosio ha utilizzato il mio stesso intercalare ed è stato considerato non punibile perché è un uomo di chiesa, e lo sono anch’io, e dal momento che Francesco Oppini ha offeso la sensibilità altrui come avevo fatto io, e non è stato buttato fuori, mi chiedo perché io sono stato espulso. Se anche il web crede che questa cosa sia ingiusta, fatemi rientrare». Dosio riuscirà a tornare in Casa?