Autore: Caterina Perna

Scuola

18
Nov

Formazione neoassunti: le quattro fasi in sintesi

La formazione dei docenti neo assunti è suddiviso, prevede lo svolgimento di 50 ore di formazione, che possono essere sintetizzate in quattro fasi.

Il periodo di prova e formazione obbligatoria per i docenti assoggettati all’anno di prova, prevede lo svolgimento di 50 ore di formazione, che prendono inizio con il primo incontro informativo. In sintesi, le 50 ore possono essere suddivise in quattro fasi. La prima fase è quella riferita agli incontri, prima quello iniziale e nella fase conclusiva quello finale.

La seconda fase del Peer to Peer o di osservazione in classe: sarà rivolta al processo insegnamento/apprendimento, al fine di migliorare le pratiche didattiche, tra docente neoassunto e docente tutor. Il docente neoassunto osserva un’attività del tutor e viceversa.

La terza fase: sarà quella riferita allo svolgimento dei quattro laboratori formativi o a scelta ad un’attività di visiting, all’interno di scuole innovative. I laboratori formativi saranno strutturati sulla base dei bisogni rilevati dal bilancio delle competenze (i docenti possono scegliere tra le differenti opportunità proposte. Essi saranno rivolti a piccoli gruppi di docenti (orientativamente non più di 30), con lo scopo di potenziare le competenze trasversali e approfondire conoscenze specifiche.

L’ultima fase è quella riferita alla formazione online su Indire: nell’ambito della quale i docenti dovranno elaborare il proprio portfolio professionale e compilare questionari di monitoraggio delle varie fasi del percorso formativo, inoltre, i docenti sulla piattaforma Indire potranno trovare materiale di studio.

L’accesso alla piattaforma Indire sarà disponibile previa registrazione per i docenti neoassunti e con passaggio di ruolo e per i docenti impegnati nel percorso annuale FIT.

Il portfolio professionale, oltre al bilancio delle competenze iniziali, dovrà contenere il curriculum professionale; la documentazione dell’attività svolta ed il bilancio delle competenze finali. Il portfolio professionale va presentato al dirigente scolastico che lo trasmette al Comitato almeno cinque giorni prima della data fissata per il colloquio. Le ore complessive da svolgere all’interno della piattaforma sono pari a 20.