Felicissima sera: da Maria De Filippi ai neomelodici, il viaggio di Pio e Amedeo tra risate e anche qualche lacrima

Felicissima sera: da Maria De Filippi ai neomelodici, il viaggio di Pio e Amedeo tra risate e anche qualche lacrima

Nel primo appuntamento del nuovo programma dei due comici pugliesi tante risate, ma anche momenti di commozione

Uno spettacolo che non ti aspetti. Questo è stato Felicissima sera, il nuovo show di Pio e Amedeo, promossi per tre serate su Canale 5. Nel primo appuntamento dello spettacolo del duo comico foggiano (i prossimi saranno venerdì 23 e 30 aprile), non è mancata la loro ironia, ma anche qualche lacrima di commozione.

Per una serata il pubblico televisivo ha messo parte la pandemia e le restrizioni, e ha vissuto, sulla propria poltrona di casa, un momento di ritrovata normalità.

Il battesimo di Maria De Filippi

In una trasmissione che prevede anche la presenza di diversi ospiti, non poteva esserci un battesimo migliore per Felicissima sera. Infatti è stata Maria De Filippi, la madrina per questo esordio su Canale 5 di Pio e Amedeo.

Queen Mary, dopo essere stata oggetto dell’ironia dei due comici, ha preso in mano la situazione per uno dei momenti più toccanti della trasmissione: il ricordo della mamma di Amedeo, scomparsa 10 mesi fa.

La lettura della lettera del figlio, indirizzata al papà Federico, ospite in studio, ci ha mostrato un lato di Pio e Amedeo, che non avevamo mai visto in televisione. I due colleghi, ma soprattutto amici, si sono tenuti per mano, mentre Maria De Filippi raccontava la loro vita, fatta di sacrifici, prima di arrivare al successo odierno.

Nonostante il lutto, Amedeo è riuscito a scherzare, interagendo idealmente con mamma Rosa, in un monologo che ha messo in evidenza la differenza generazionale nell’educazione dei figli.

Tommaso Paradiso canta ad un matrimonio

Tra gli ospiti il cantante Tommaso Paradiso, che si è trovato catapultato in un improvvisato matrimonio “pugliese”, con sposi, invitati, balli di gruppo e brindisi a ripetizione.

L’ex frontman dei Thegiornalisti ha sudato sette camicie per reggere l’alcool che i due comici continuavano a versargli nel bicchiere, prima di concludere questa festa con un medley di alcuni suoi brani più famosi.

Sul palco si sono alternati Roby Facchinetti, che ha duettato con il papà di Amedeo, coronando il sogno di quest’ultimo, Emanuele Filiberto, che ha nominato cavalieri di Savoia i due comici, Ivana Spagna, Andrea Iannone, diventato il loro autista, Francesco Pannofino e Francesco De Gregori che ha interpretato Viva l’Italia.

Pio e Amedeo chiedono scusa al Nord

Proprio il sentimento nazionale è stato protagonista di un altro momento di commozione, con i due comici in lacrime mentre scorrevano alcune immagini sui recenti avvenimenti che hanno caratterizzato l’anno di pandemia trascorso.

Un sentimento nazionale sottolineato da Pio e Amedeo, che hanno chiesto scusa al Nord, per le parole discriminatorie utilizzate lo scorso anno, quando chi veniva dalle regioni settentrionali, veniva tacciato di portare il virus.

I due comici hanno evidenziato l’unità del nostro paese in questo momento storico con un invito a quanto tutto sarà finito: “Ricordiamoci anche senza una tragedia, che è bello abbracciarsi come una partita vinta ad un mondiale”.

Nella parte finale dello show arriva anche il momento Emigratis, con i due comici nei loro improponibili panni di scena, che allestiscono un’improvvisata discoteca con l’intervento di quattro cantanti neomelodici: Angelo Famao, Francesco D’Aleo, Daniele De Martino e Nico Desideri.