Esce «A piccoli passi», il primo album di Michele Bravi, il vincitore di X Factor 7

Uscito ieri, 10 giugno, il primo album di Michele Bravi il vincitore della scorsa edizione di X Factor.

A sei mesi di distanza dalla vittoria al talent show musicale con il brano La vita e la felicità , Michele Bravi, soprannominato da Simona Ventura «il tesorino», esce con il suo primo album "A piccoli passi".

Michele Bravi – scritturato dalla Sony, come per ogni vincitore di X Factor – ha deciso di aspettare prima di tuffarsi nel mare della popolarità, sembra essere molto giudizioso nonostante la sua giovane età, 20 anni:

(...)La chance di un album tutto mio la volevo sfruttare come meritava; è stato un lavoro anzitutto di ricerca, perché ho ancora tante cose da scoprire di me stesso, ma tenevo a un lavoro onesto, ovvero che mi rappresentasse per quel che sono.

E aggiunge:

Io sono cresciuto nel tempo e sento di dover ripagare il credito che mi ha dato il pubblico con un lavoro fatto bene, non frettoloso.

La scelta del titolo dell’album «A piccolo passi» non è quindi un caso e spiega:

È perché non mi posso ancora dire pronto a correre(...). Io devo ancora crescere, muovermi lungo la mia strada.
Guai a pensare che la vittoria di X Factor sia il traguardo della carriera: un talent ti insegna a metterti a confronto col pubblico, a stare su un palco e a lavorare con i grandi, che non è poco, ma il resto ce lo devi mettere tu giorno dopo giorno.

Il nuovo album sembra promettere bene visti i molti artisti – del pop italiano e non solo - che hanno collaborato alla stesura dei brani che compongono il disco: Giorgia, Tiziano Ferro, Luca Carboni, Tiromancino, vi è anche un’artista internazionale come James Blunt.

All’interno del disco troviamo, tra gli altri:
Due brani firmati da Tiziano Ferro – «Non aver paura mai» e «La vita e la felicità», con cui Michele Bravi ha vinto il talent -.
I Tiromancino hanno scritto per lui Sotto una buona stella– che dà il nome ed è la colonna sonora dell’omonimo film di Carlo Verdone - e «Serendipity» – definito dal giovane cantante italiano «La perla nascosta» – di cui autore è James Blunt.

L’unico brano scritto interamente da Michele Bravi è «Prima di dormire» – brano che chiude l’album – e spiega:

(...)Ed è l’unico pezzo destrutturato, senza strofa e ritornello, è uno sfogo, un flusso di coscienza; mi ha stupito la reazione positiva dei fan, che pensavo ancorati a modelli più classici di canzone. Ma il bello di questo disco è che anche i brani scritti da altri mi rappresentano benissimo, li hanno cuciti su di me.