Autore: Martina Bianchi

Disoccupazione

22
Mag 2020

Domanda reddito di emergenza: modulo e istruzioni INPS

Pubblicate sul sito INPS le istruzioni per presentare domanda di reddito di emergenza, disponibile anche il modulo online. Al via le richieste.

Da oggi, 22 maggio, è attivo sul sito dell’INPS il servizio per presentare la domanda di reddito di emergenza. Per poter richiedere il sussidio in autonomia è necessario essere in possesso del PIN INPS o dello SPID (in alternativa va bene anche la Carta Nazionale dei Servizi).

Reddito di emergenza: domanda

Dopo aver effettuato la procedure di autenticazione sul sito dell’INPS si potranno consultare le istruzioni per la compilazione della richiesta.

Nel giro di pochissimo tempo, inoltre, sarà pubblicata anche la circolare INPS con tutte le indicazioni per richiedere il sussidio varato dal Decreto Rilancio per venire in aiuto di tutte le famiglie che hanno risentito maggiormente dell’epidemia da Coronavirus.

Entro la fine di giugno è necessario presentare la domanda, se si vuole ottenere il reddito di emergenza. Per la presentazione della domanda ci si potrà rivolgere anche a CAF e patronati per avere l’assistenza necessaria alla compilazione dei moduli messi a disposizione dall’INPS.

Potranno beneficiare del sostegno anche i lavoratori in nero anche se saranno esclusi dal sussidio tutti coloro che percepiscono il bonus di 600 euro destinato ai lavoratori autonomi e alle partite Iva.

Si ricorda che il sussidio (dell importo massimo di 800 euro) sarà erogato in due quote mensili. Per poter presentare domanda ed avere diritto al reddito di emergenza, che ricordiamo spetta ai nuclei familiari e non al singolo richiedente, è necessario che la famiglia sia in possesso dei seguenti requisiti:

  • isee fino a 15mila euro
  • patrimonio mobiliare, riferito all’anno 2019, non superiore a 10mila euro, aumentato di 5mila euro per ogni componente successivo al primo, ma comunque entro il limite di 20mila euro totali
  • reddito familiare ad aprile inferiore a 400 euro
  • residenza in Italia.