Concorso amministrativi Roma: si cercano 350 profili

Concorso amministrativi Roma: si cercano 350 profili

Il Comune di Roma Capitale sta cercando 350 profili amministrativi. Scopriamo quali sono i requisiti necessari per presentare la domanda.

Di recente sono stati riaperti alcuni bandi del maxiconcorso di ottobre 2020 che prevedeva 1.512 assunzioni in diversi ambiti. Fino al 24 maggio 2021 sarà possibile presentare la domanda di accesso al Concorso amministrativi del Comune di Roma Capitale. Nello specifico, per l’area amministrativa si stanno cercando 350 profili che dovranno coprire diversi ruoli. In questa area si potrà inviare la domanda per due bandi:

  • Istruttore amministrativo (categoria C): 250 posti
  • Funzionario amministrativo (categoria D): 100 posti

Ricordiamo che le prove dei concorsi sono state semplificate e rese più rapide allo scopo di velocizzare la procedura per via della situazione Covid. Attualmente le prove consistono infatti un una sola prova scritta che viene differenziata a seconda delle materie tipiche per ogni profilo.

Concorso amministrativi Roma: i requisiti

Per poter presentare la domanda per accedere al Concorso amministrativi Roma e ottenere uno dei 350 posti disponibili è necessario possedere determinati requisiti entro la data in cui scadrà il bando, ossia il 24 maggio 2021. Nel caso in cui alla chiusura del bando non si dovessero avere i requisiti richiesti, si verrà automaticamente esclusi.

I requisiti necessari sono i seguenti:

  • Essere cittadini italiani o di un’altra Nazione dell’UE
  • Avere almeno diciotto anni
  • Possedere un titolo di studio adeguato al profilo richiesto, ossia: diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente di potersi iscrivere all’Università per gli istruttori amministrativi (livello C); laurea, diploma di laurea, laurea magistrale oppure laurea specialistica per i funzionari amministrativi (livello D)
  • Essere in possesso dei diritti civili e politi
  • Essere idonei dal punto di vista fisico
  • Essere elettori politici attivi
  • Non essere stati dichiarati decaduti da un lavoro statale

Come presentare la domanda per partecipare al Concorso amministrativi Roma

Per inviare la domanda di partecipazione al Concorso amministrativi Roma è necessario accedere al sistema “Step-One 2019”, raggiungibile andando all’indirizzo web “https//ripam.cloud”. La procedura per accedere a questo Concorso è solo telematica e di conseguenza è essenziale recarsi all’indirizzo appena citato.

Successivamente è necessario registrarsi al sistema. Ricordiamo che coloro che desiderano candidarsi devono avere un indirizzo PEC (posta elettronica certificata) intestata: in caso contrario sarà impossibile procedere con la registrazione e con la successiva candidatura per accedere al Concorso e svolgere le prove.

Nel caso si riscontrino delle difficoltà nel portare a termine l’operazione di registrazione, sul sito è presente un utile guida che mostra i vari passaggi da seguire. Sul sito, inoltre, è anche presente una guida per la compilazione corretta del modello.

Quali saranno le modalità di prova del Concorso?

L’esame sarà una prova scritta che avrà lo scopo di valutare le conoscenze specifiche dei vari candidati per quanto riguarda il sapere professionali. Ci saranno 60 domande a risposta multipla e si avranno 2 ore di tempo per superare la prova. Per superare la prova scritta sarà necessario ottener un punteggio pari o superiore a 21/30.