Concorso Assistenti Sociali Roma: si cercano 140 profili

Nel Bando di Categoria D del Concorso del Comune di Roma è prevista l’assunzione di 140 Assistenti Sociali.

Da poco è stato riaperto il Concorso del Comune di Roma che prevede l’assunzione di 1500 lavoratori per la Categoria D e per la Categoria C. All’interno del Bando per la Categoria D ci sono 140 nuovi posti di lavoro per il profilo di Funzionario Assistente Sociale – posizione economica D1 – Famiglia Educativa e Sociale.

Il codice del Concorso per questo ruolo è FASD/RM e sarà possibile presentare la propria candidatura entro e non oltre il 24 maggio 2021. Il Bando è pubblicato all’Albo Pretorio Capitolino e lo si può trovare andando sul sito web di Roma Capitale (comune.roma.it) oppure sul sito web di Formez PA che si occupa dell’organizzazione e della realizzazione delle prove del concorso

Concorso Comune di Roma per Assistenti Sociali: i requisiti

Per partecipare al Concorso Assistenti Sociali del Comune di Roma è necessario essere in possesso di alcuni specifici requisiti. Vediamo di seguito quali sono:

  • Essere cittadini italiani oppure di un altro Stato dell’Unione Europea. Possono partecipare anche gli extracomunitari in possesso di un permesso di soggiorno UE per soggiorni di lungo periodo. Anche i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato dell’UE che hanno un diritto di soggiorno o un diritto di soggiorno permanente possono presentare la domanda al Bando del Concorso.
  • Essere maggiorenni (avere quindi più di diciotto anni)
  • Essere elettori politici attivi
  • Essere idonei fisicamente per lo svolgimento del lavoro
  • Essere in possesso dei diritti civili e dei diritti politici
  • Non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione
  • Non essere mai stati dichiarati decaduti da un impiego statale
  • Non aver mai avuto delle condanne penali
  • Non essere interdetti dai pubblici uffici
  • Per i candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985, aver svolto l’obbligo di leva
  • Possedere il titolo di Abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale

Tutti i requisiti appena specificati dovevano essere posseduti dai candidati alla data del 21 settembre 2020. Si farà infatti riferimento a tale data quando verranno eseguiti i controlli e solo nel caso il candidato avesse tutti i requisiti necessari, esso potrà partecipare al Concorso per ottenere uno dei 140 posti disponibili come Assistente Sociale.

Come presentare la domanda

La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica accedendo con lo SPID (Sistema pubblico di identità digitale) e compilando il modulo presente sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo “https//ripam.cloud”.

Ricordiamo che per presentare la propria candidatura è necessario essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Per partecipare al Concorso è anche necessario effettuare un versamento di 10,33 euro seguendo le indicazioni riportate nel sistema “Step-One 2019”.

È possibile inviare la propria domanda entro e non oltre le ore 18.00 del 24 maggio 2021. Per poter partecipare alle selezioni del Concorso e alle prove è necessario avere tutti i requisiti specificati poco sopra.