Autore: Carmine Orlando

Concorsi pubblici

Concorso Asl Napoli per 120 infermieri: cosa c’è da sapere

L’Asl di Napoli 3 Sud, assumerà tramite concorso pubblico, 120 infermieri Professionali. Requisiti, domanda e prove d’esame.

Con la delibera n.736 del 6 ottobre 2020, il direttore generale Gennaro Sosto dell’Asl Napoli 3 Sud ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, con l’obiettivo di assumere 120 Collaboratori Professionali Sanitari (Infermieri, categoria D). Si precisa, che il 30% dei posti disponibili è riservato ai volontari delle Forze Armate congedati senza demerito dal periodo di ferma.

Il concorso si rende necessario, in quanto sussiste la necessità di assumere altro personale infermieristico, al fine di mantenere e concretizzare le attività di assistenza ospedaliere ma anche del territorio. I 120 infermieri professionali saranno assunti dall’Asl di Napoli 3 Sud, con un contratto a tempo indeterminato.

Requisiti di ammissione al concorso per 120 infermieri all’Asl Napoli 3 Sud

  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica al lavoro da svolgere;
  • non esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere dispensati o destituiti in qualità di dipendenti presso una pubblica amministrazione;
  • essere in possesso di una laurea di I livello in Scienze Infermieristiche, oppure di un diploma o attestato equipollente;
  • iscrizione all’Albo professionale.

La domanda di ammissione al concorso

L’unico modo di presentare la propria candidatura per la partecipazione al concorso pubblico, è per via telematica. Le domande dovranno essere inoltrate entro le ore 23:59 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami.

Il portale su cui recarsi per effettuare la richiesta è https://aslnapoli3sud.iscrizioneconcorsi.it/, al quale occorre prima registrarsi, per poi proseguire con la procedura indicata.

La Commissione esaminatrice potrà assegnare un punteggio massimo complessivo di 100 punti, di cui, 30 per i titoli e 70 per le prove d’esame.

Le prove d’esame

Nel caso in cui, le domande pervenute all’Asl di Napoli 3 Sud fossero superiori a trecento, si terrà una prova preselettiva basata su una serie di quesiti a risposta multipla, che hanno come oggetto le stesse materie d’esame presenti nella prova scritta, nella prova pratica e nella prova orale. I primi 300 candidati classificati (il cui punteggio non incide sulla graduatoria finale post esami), avranno accesso alla prova scritta.

La suddetta prova scritta consisterà in una serie di quiz (a risposta multipla o sintetica) inerente l’attività professionale per cui si concorre. A seguire, dovrà essere sostenuta dai candidati una prova pratica che si baserà su tecniche specifiche o atti inerenti le mansioni di lavoro che si dovranno svolgere in caso di assunzione.

Infine, una prova orale che verterà sui temi già trattati nelle due prove precedenti, inoltre, la Commissione avrà modo di verificare la conoscenza base della lingua inglese, nonché la capacità d’uso degli strumenti informatici necessari per poter svolgere l’attività professionale.