Concorso ARPA Calabria: si cercano 6 Collaboratori Tecnici Professionali

ARPA Calabria sta cercando alcuni ingegneri e alcuni geologi da assumere a tempo determinato.

L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Calabria ha indetto un concorso allo scopo di trovare un totale di 6 Collaboratori Tecnici Professionali. Le nuove assunzioni saranno a tempo pieno e determinato (6 mesi) e saranno di Categoria D.

I neo assunti verranno impiegati a supporto delle attività di gestione dei rifiuti in quanto l’emergenza della pandemia di Covid-19 ha reso necessario assumere nuovi lavoratori a supporto di quelli già impiegati.

Nello specifico, l’ARPA Calabria ha indetto il concorso per assumere 4 ingegneri e 2 geologi. Le domande devono essere inviate entro e non oltre il 24 giugno 2021. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti necessari per poter inviare la propria domanda.

Concorso ARPA Calabria: i requisiti

Per poter accedere al concorso ARPA Calabria è necessario essere in possesso di alcuni requisiti generici, nello specifico questi sono:

  • essere cittadini italiani o di uno Stato dell’Unione Europea
  • essere maggiorenni
  • essere in possesso dei diritti civili e dei diritti politici
  • non essere mai stati condannati penalmente e non essere mai stati interdetti o sottoposti a misure che escludono l’assunzione nelle Pubbliche Amministrazione
  • essere idonei fisicamente alla mansione
  • essere in possesso di un’esperienza documentata presso enti pubblici o privati in materia di attività legata alla gestione dei rifiuti

Per poter inviare la propria domanda di ammissione al concorso è essenziale anche essere in possesso di alcuni titoli di studio specifici che cambiano a seconda che si voglia essere assunti come ingegneri o come geologi.

Gli ingegneri devono essere in possesso di una laurea in Ingegneria per l’ambiente e il territorio, laurea in Ingegneria per l’ambiente e il territorio, laurea magistrale in Ingegneria civile e ambiente oppure lauree equipollenti.

I geologi devono essere in possesso di una laurea in Scienze geologiche, laurea specialistica in Scienze geologiche, laurea specialistica in Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, laurea magistrale in Scienze geofisiche, laurea magistrale in Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territori, laurea in Scienze e tecnologie geologiche oppure lauree equipollenti.

Concorso Collaboratori Tecnici Professionali ARPA Calabria: la selezione

La procedura di selezione avverrà prima di tutto con la valutazione dei titoli e successivamente ci sarà una prova orale.

La Commissione avrà a disposizione un totale di 100 punti, di questi 40 punti sono per la valutazione dei titoli e delle esperienze professionali e 60 punti saranno per la prova orale che ha lo scopo di verificare la conoscenza effettiva degli argomenti specificati nel bando del concorso.

Nello specifico il colloquio ha lo scopo di verificare la conoscenza di alcune normative ambientali che riguardano la gestione dei rifiuti. La prova orale riguarderà anche le tecniche inerenti il funzionamento e la gestione degli impianti di trattamento dei rifiuti. Infine, durante il colloquio si parlerà anche delle esperienze professionali che sono state riportate nel curriculum.