Autore: Carmine Orlando

Concorsi pubblici - Dipendenti pubblici

Concorsi Agenzia delle Dogane: due bandi per 1126 posti tra diplomati e laureati

Sono stati indetti due bandi concorsi per l’assunzione di 1.226 unità di personale, tra funzionari doganali (per laureati) e assistenti doganali (per diplomati). Suddivisione posti, domanda, prove d’esame.

Sono stati pubblicati sulla GU del 6 ottobre 2020, due bandi per il concorso Agenzia delle Dogane 2020, i posti disponibili totali, tra la sede centrale e le altre sedi sparse nel territorio italiano sono 1.226. L’obiettivo è di assumere 766 funzionari che devono essere in possesso di una Laurea e 460 assistenti amministrativi per cui possono candidarsi i diplomati.

Concorso Agenzia delle Dogane 2020: i profili professionali per laureati

Uno dei bandi pubblicati prevede l’assunzione di 766 funzionari ed è dedicato ai soli laureati. I funzionari doganali saranno impiegati in diversi settori, ecco i profili relativi.

  • 110 funzionari da impiegare nel settore amministrativo/contabile;
  • 50 funzionari da impiegare nel settore giuridico;
  • 70 funzionari da impiegare nel settore relazioni internazionali;
  • 80 funzionari da impiegare nel settore finanziario;
  • 70 funzionari da impiegare nel settore statistico/matematico;
  • 86 funzionari da impiegare nel settore informatico.

Inoltre, tra i posti messi a concorso sono previste altre figure professionali: 147 ingegneri (ADM/ING); 13 ingegneri/architetti (ADM/ING-ARC); 150 chimici (ADM/CH).

Concorso Agenzia delle Dogane 2020: i profili professionali per diplomati

L’altro bando pubblicato prevede l’assunzione di 466 assistenti doganali per diplomati, i profili sono i seguenti:

  • 250 assistenti da impiegare nel settore amministrativo/tributario;
  • 30 assistenti da impiegare nel settore contabile;
  • 20 assistenti da impiegare per i servizi di traduzione e interpretariato;
  • 40 assistenti da impiegare per i servizi di collaudo e accertamento tecnico;
  • 30 assistenti da impiegare nel settore tecnico/chimico;
  • 50 assistenti da impiegare nel settore tecnico di supporto alle attività di accertamento in ambito accise;
  • 20 assistenti da impiegare nel settore tecnico/informatico;
  • 15 assistenti da impiegare nel settore meccanico;
  • 5 assistenti da impiegare per i servizi di mensa.

E’ possibile effettuare la domanda sia per il concorso dedicato ai laureati che per quello per i diplomati, fermo restando di essere in possesso di tutti i requisiti. Per ogni bando, è possibile candidarsi per un solo profilo.

Prove d’esame

Per quanto concerne il bando di concorso Agenzia delle Dogane 2020 per laureati, sarà effettuata un’eventuale prova preselettiva. Successivamente, sono previste due prove scritte e una prova orale.

Il bando di concorso Agenzia delle Dogane 2020 per diplomati, prevede un’eventuale prova preselettiva, successivamente una prova scritta (due per alcuni profili) e una prova orale o prova teorico pratica (a seconda del profilo).

La prova preselettiva sia per laureati che per diplomati ha le stesse materie come oggetto d’esame, a differire è solo il numero di quesiti:

  • logica deduttiva e matematica: 25 per laureati e 20 per diplomati;
  • diritto penale e funzioni di polizia giudiziaria: 15 per laureati e 10 per diplomati;
  • lingua inglese: 20 per laureati e 10 per diplomati;
  • informatica e strumenti di office automation: 10 sia per laureati che per diplomati.

Varia anche il tempo a disposizione dei candidati per effettuare la prova preselettiva: 70 minuti per i laureati e 50 minuti per i diplomati.

Il bando di concorso per laureati prevede due prove scritte da effettuare nella stessa giornata, che consistono in questionari a risposta multipla o in un elaborato da scrivere, a seconda del profilo scelto. La prova orale consiste in un colloquio di verifica sull’attitudine e competenza del candidato sulle materie indicate nel bando.

Il bando di concorso per diplomati prevede una o due prove scritte (a seconda del profilo per cui si è scelto di concorrere), consistenti nella scrittura di un elaborato o in un questionario a risposta multipla. La prova orale o teorico pratica prevede un colloquio o un’esercitazione pratica sulle materie oggetto dell’esame indicate nel bando.

La domanda di partecipazione ai concorsi Agenzia delle Dogane 2020, deve essere effettuata esclusivamente per via telematica, accedendo a questa pagina. La candidatura deve avvenire entro il 6 novembre 2020.