Cinque app da scaricare per le vacanze: ecco le migliori per i viaggi 2017

Scopriamo insieme quali sono le cinque app di cui non si può fare a meno durante le vacanze.

Tempo di vacanze per buona parte degli italiani e non solo.
Come affrontare al meglio le vacanze senza lasciarsi cogliere impreparati?
Quali sono le app meno conosciute da scaricare per affrontare le meritate vacanze?

Ecco una guida alle cinque app immancabili per le vacanze estive:

  1. EatWhite: è un’app basata sul social eating. Siete in giro per il mondo, non avete voglia di andare al ristorante e vorreste, allo stesso tempo, conoscere gente nuova? Ecco l’app che fa per voi: EatWith, che copre circa duecento città nel mondo, vi permette di cercare tramite una serie di parametri (bisogna inserire la città in cui ci si trova, cosa si vuole mangiare e a che prezzo) di trovare persone che mettono a disposizione casa loro per pranzare e cenare. Vengono organizzate cene di gruppo, permettendovi così di conoscere gente nuova, ad un prezzo stabilito dal padrone di casa. Prenotando si stipula anche un’assicurazione che tutela sia gli ospiti che il padrone di casa da eventuali problemi.
  2. Ramblr: è un’app creata principalmente per gli escursionisti, ma non solo. Permette di creare una sorta di diario di viaggio, inserendo anche tutte le tappe del proprio percorso, per non dimenticare nulla della propria avventura..
  3. BagBnb: e un’app che segnala tutti i depositi bagagli nelle vicinanze e permette anche di prenotare, al prezzo di 5€ al giorno, il deposito della propria valigia. Oltre ai depositi bagagli classici, che si trovano ad esempio all’interno delle stazioni, permette di prenotare il posto per la propria valigia anche presso dei locali pubblici convenzionati, ad esempio i bar.
  4. GoogleTrips: è un’app di Google, integrata con il più famoso motore di ricerca e con Gmail che permette di cercare e scaricare contenuti relativi alla meta del proprio viaggio. Offre informazioni su qualsiasi meta vi venga in mente.
  5. Around Me: è un’app collegata al Gps che, in base alla vostra localizzazione, vi permette di scoprire cosa c’è di interessante da vedere o da fare nelle vicinanze del luogo in cui vi trovate. Sono presenti anche cose meno famose che spesso non sono segnalate neppure sulle guide.

Esistono ovviamente tantissime altre app utili in vacanza, basti pensare a TripAdvisor, che vi permette di scegliere un ristorante (ma non solo) dove mangiare tenendo conto delle recensioni di chi ci è stato prima di voi, o Booking, che permette di prenotare voli e hotel spesso e volentieri ad offerte molto vantaggiose.

E voi cosa aspettate a scaricare queste app per godervi al meglio la vostra vacanza?