Autore: Giorgia De Angelis

Spotify - App - Android - Apple

6
Nov

Spotify Kids in arrivo: come funziona l’app di musica per bambini

Spotify lancia Kids, vediamo come funziona la nuova app di musica programmata per adattarsi perfettamente alle esigenze di bambini e famiglie.

In questa nuova era tecnologica i bambini nascono con gli smartphone incorporati, per questo motivo numerose aziende hanno deciso di rendere facile e sicura la navigazione in rete, anche per i più piccoli. Questa è la volta di Spotify Kids, la nuova app standalone di Spotify che permette ai bambini di ascoltare musica attentamente selezionata da editor specializzati. Per usufruire dell’applicazione bisogna essere abbonati (o abbonarsi) al pacchetto Premium Family. I genitori non dovranno preoccuparsi di lasciare lo smartphone o il tablet in mano ai loro figli, poiché l’app è stata “creata con la sicurezza e la privacy in mente”.

Attualmente l’app è stata lanciata in versione beta solamente in Irlanda, ma come si evince dal sito ufficiale sarà presto disponibile in tutto il mondo. Nell’attesa, che a quanto pare sarà breve, capiamo come funziona Spotify Kids.

Come funziona Spotify Kids?

Spotify è una delle piattaforme streaming di musica più conosciute al mondo. Il servizio, nonostante dia la possibilità di ascoltare brani per bambini, non è decisamente ottimizzato per questi ultimi. Sono presenti melodie per bambini, ma basta un ditino fuori posto per trovarsi su canzoni con contenuti poco appropriati. La nuova app vuole risolvere proprio questo problema, ma come funziona Spotify Kids?
La piattaforma sarà interamente family-friendly e soprattutto ad-free, il che vuol dire che non saranno presenti pubblicità. L’app è pensata per i bambini di età superiore ai 3 anni. Ci saranno elementi visivi pieni di colori vivaci, sarà possibile personalizzare il proprio avatar e scegliere il tema per lo sfondo.
A differenza della concorrenza (come YouTube Kids), i contenuti di Spotify Kids sono stati attentamente trattati dagli editors di alcune aziende molto conosciute nel “settore bimbi”: Disney, Universal Pictures, Discovery Kids e Nickelodeon, solo per citarne alcuni.

Sarà aggiunto un sistema di Parental Control, i genitori saranno così in grado di gestire i contenuti adatti ai propri figli, come le storie, gli audiolibri e, infine, i podcast.
Dal controllo parentale si potrà inoltre personalizzare la piattaforma in base all’età, selezionando l’opzione per i più piccoli o quella per i bambini più grandi.

Spotify Kids costerà di più?

Assolutamente no. Spotify Kids è pensato per rappresentare un valore aggiunto per le famiglie abbonate a Spotify Premium Family. Per utilizzare l’app, bisognerà semplicemente scaricarla dallo store Android o iOS e accedere con le credenziali già utilizzate sull’account Spotify.
Si aprirà una finestra che consentirà di creare un piccolo account per il bambino scegliendo un nickname, un avatar e personalizzando i contenuti. L’ultimo step consiste nel collegare l’account del bimbo con quello già esistente et voilà, il gioco è fatto. Sarà ovviamente possibile passare da un account all’altro e utilizzare diversi dispositivi.

Quanto costa Spotify Premium Family?

Spotify Premium Family consente di collegare fino a 6 account, permettendone l’utilizzo anche alle famiglie più numerose. È prevista una prova gratuita di 3 mesi, dopodiché il servizio avrà un costo di 14,99 euro al mese.