Autore: Costantino Ferrulli

Anticipazioni

C’è posta per te: è ufficiale la data della messa in onda dell’edizione 2021

Ufficializzata, sui canali social del programma, la data del primo appuntamento della nuova stagione del people show condotto da Maria De Filippi

È partito il conto alla rovescia per la prima puntata dell’edizione numero 24 di C’è posta per te, il people show di Canale 5, condotto da Maria De Filippi, che ogni sabato appassiona milioni di telespettatori, con il racconto di storie con protagonista la gente comune.

Sui canali social del programma è stata ufficializzata la data della messa in onda della stagione 2021.

La prima puntata della prossima edizione sarà trasmessa in prima serata sabato 9 gennaio 2021.

Una trasmissione che, nonostante i 21 anni di vita (la prima puntata andò in onda mercoledì 12 gennaio 2000), continua ad ottenere un alto tasso di gradimento da parte del pubblico televisivo.

Nella passata edizione, le nove puntate trasmesse dall’11 gennaio al 14 marzo 2020, hanno ottenuto un ascolto medio superiore ai 6 milioni di telespettatori con uno share di poco inferiore al 30%.

Formula vincente non si cambia

Anche per questa 24esima edizione, è confermata la formula del programma, che prevede che i postini di Maria, consegnino, alla persona ricercata da chi ha scritto alla redazione del programma, la famosa busta con l’invito a comparire in trasmissione.

Qualora il destinatario della busta accetti l’invito, conoscerà, in studio, la persona che ha qualcosa da dirgli e potrà decidere di ascoltarlo ed eventualmente aprire la busta per incontrarlo.

I primi nomi dei VIP che parteciperanno al programma

In ogni puntata alcune storie, solitamente due per serata, sono delle sorprese per il destinatario della busta, con la partecipazione di personaggi famosi, sia italiani che di fama internazionale.

I nomi degli ospiti famosi, della nuova edizione di C’è posta per te, si conosceranno nei prossimi giorni. Tra i primi VIP confermati, l’attore turco Can Yaman, Sabrina Ferilli e il calciatore della Roma, Nicolò Zaniolo.