Autore: Patrizia Del Pidio

Bonus

Bonus vacanza: poco meno di un mese per richiederlo

Poco meno di un mese ancora per poter richiedere il bonus vacanza che è utilizzabile fino al 30 giugno 2021.

L’articolo 5, al comma 6, del decreto Ristori ha prorogato il termine di utilizzo del Bonus vacanza. Il decreto legge 137 del 28 ottobre 2020, infatti, ha stabilito che il bonus vacanza possa essere utilizzato fino al 30 giugno 2021 per cercare di dare ristoro agli operatori del turismo, probabilmente una della categorie colpita maggiormente dalle chiusure imposte e dalle restrizioni causate dalla pandemia di Coronavirus.

Bonus vacanza prorogato

La cosa da tenere presente, però, è che la proroga agisce soltanto sul termine di utilizzo del bonus in questione mentre per la concessione dell’agevolazione è possibile presentare domanda solo entro il 31 dicembre 2020.

Ancora meno di un mese, quindi, per chi volesse presentare domanda per poter fruire del bonus vacanza.

Ricordiamo che il bonus in questione prevede una agevolazione utilizzabile dal 1 luglio 2020 al 30 giugno 2021 per pagare i servizi offerti da hotel alberghi, B&B e strutture turistiche ricettive.

Il bonus spettante è pari :

  • 500 euro per i nuclei familiari composti da tre o più persone
  • 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone
  • 150 euro per quelli composti da una sola persona.

L’agevolazione spetta ai nuclei familiari con indicatore Isee non superiore a 40mila euro.
Il bonus è utilizzabile una sola volta e, quindi, per chi lo ha già richiesto in precedenza non è più possibile presentare domanda. Si ricorda che il beneficio spetta per l’80% sotto forma di sconto sul prezzo da pagare e per il 20% a titolo di detrazione nella dichiarazione dei redditi dell’anno successivo a quello di utilizzo.

Come si richiede il bonus?

Il bonus può essere richiesto utilizzando l’app IO, ovvero l’app dei servizi pubblici. Per accedere all’app è necessario essere in possesso di credenziali SPID o di carta di identità elettronica.

Per richiedere il bonus è necessario accedere alla sezione “Portafoglio” e successivamente “Pagamenti”.

Prima di poter procedere con la richiesta di bonus, in ogni caso, è necessario accettare i Termini e le condizioni ma anche la Privacy Policy del bonus.

Collegandosi con la banca dati dell’INPS l’app stessa verifica che il richiedente sia in possesso dei requisiti necessari per poter accedere il bonus.